Le opportunità per collaborare con la Fondazione in occasione degli eventi: ecco la raccolta di tutte le nostre call.

Call aperte

Non ci sono candidature aperte al momento

Call scadute

Curatore per il Festival dell’Architettura 2020
Con una call pubblicata il 24 luglio 2019 e chiusa il 2 settembre 2019 alle ore 12.00, la Fondazione e l’Ordine si sono messi alla ricerca di un curatore che affianchi il gruppo di coordinamento nella progettazione del festival dell’architettura, in programma per la primavera del 2020. La call si è rivolta a tutti gli architetti e ai laureati in architettura.
La commissione giudicatrice composta dal gruppo di coordinamento del festival ha selezionato una rosa di candidati, convocati a settembre per un colloquio individuale.

Not so far. Le città che non vediamo – Biennale Democrazia
Abbiamo chiamato a raccolta contributi che diano voce a casi virtuosi di progettazione nati in città informali come slum e favelas. Le proposte (speech, cortometraggi, fotografie, progetti, interviste, ricerche, segnalazioni di film o documentari…) pervenute entro il 14 febbraio potrebbero divenire parte della maratona multimediale in programma il 30 marzo nella cornice di Biennale Democrazia. Vai alla news dedicata.

Laboratorio Città Sostenibile
Il 29 gennaio 2019 sono stati pubblicati gli esiti della call pubblicata per individuare architetti tutor per i progetti di sviluppo urbano sostenibile promossi dalla Fondazione e dal Laboratorio Città Sostenibile; figure che per il triennio 2019-2021 faranno da supporto al project management e all’analisi degli studi di fattibilità.

La scadenza per rispondere al bando era fissata al 14 dicembre 2018 alle ore 12.00.

The best is yet to come
Si è chiusa il 6 gennaio 2019 la possibilità di candidarsi per il progetto a cui partecipiamo con Arteco, Accademia Albertina e Città di Torino come architetto che sensibilizzi i ragazzi delle comunità residenziali educative al valore dello spazio architettonico. La call si è rivolta agli architetti iscritti all’Ordine di Torino con esperienza nel campo dei processi partecipati con i giovani adulti e/o di umanizzazione. Per l’incarico è previsto un rimborso spese. Leggi la news dedicata all’apertura della call. Il 23 gennaio 2019 è stato nominato il vincitore:  Veronica Dinatale. Scarica la graduatoria.

Caccia allo studio
È l’iniziativa organizzata dall’Ordine degli Architetti di Torino e dalla Fondazione per l’architettura / Torino all’interno di Open! Studi Aperti in tutta Italia, l’evento promosso dal CNAPPC con la collaborazione degli Ordini Provinciali. Si tratta di una caccia al tesoro rivolta alla cittadinanza che invita i cittadini a fare tappa presso gli studi, testimoniando il proprio passaggio con un timbro su un “passaporto”; per coloro che riescono a percorrere 10 tappe dell’itinerario collezionando 10 timbri si riserva la possibilità di vincere un biglietto per la Biennale di Venezia. Il 1° maggio 2018 si è chiusa la possibilità di candidare il proprio luogo di lavoro come tappa della Caccia allo Studio. Vai alla pagina dedicata.

Laboratorio Città Sostenibile
Si è chiusa il 5 febbraio 2018 alle ore 13.00 la call per individuare il responsabile tecnico-scientifico per i progetti di sviluppo urbano sostenibile promossi dalla Fondazione e dal Laboratorio Città Sostenibile; una figura che per il quadriennio 2018-2021 coordinerà iniziative per la promozione dei valori della sostenibilità nella rigenerazione urbana tra i cittadini più giovani; scarica il bando. La graduatoria nominata il 7 febbraio dalla commissione di gara è: Pier Giorgio Turi, Guido Icardi, Ida Bonfiglio, Veronica Dinatale, Mariachiara Guerra, Gaj Tripiano Walter, Francesca Ronco, Federica Ariaudo, Alessandro Ghislanzoni.

Interior Club
L’iniziativa di formazione tra pari rivolta agli interior designer per la sua seconda edizione propone tre temi: gli spazi ibridi, la progettazione dell’illuminazione e l’attenzione al dettaglio. Gli interior designer sono invitati a candidare per l’edizione 2017 progetti relativi a questi temi perché diventino l’argomento di discussione delle serate in programma. Gli autori dei progetti selezionati sono chiamati a presentarli, evidenziandone punti di forza e criticità anche attraverso il confronto informale con la platea di colleghi. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Incontri B2B a Operae
Nella cornice di Operae Independent Design Fair (3-5 novembre 2017), gli architetti sono stati invitati partecipare agli incontri B2B con operatori del settore dell’hôtellerie e artigiani, grazie a una nuova collaborazione tra la Fondazione e Operae. La call per partecipare agli incontri con gli artigiani è scaduta il 28 settembre. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Architettura in Città – Mostra
In occasione del festival Architettura in Città (24-27 maggio 2017) dedicata ai temi dell’abitare, è stata allestita una mostra di fotografie, immagini e progetti dedicata al valore dello spazio domestico come luogo della mediazione tra sfera privata e pubblica. Una call ha invitato a proporre contributi per la realizzazione della mostra. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Architettura in Città – Inside the house
All’interno del festival Architettura in Città è stata realizzata la mostra diffusa sul territorio Inside the house. Con una call gli architetti sono stati invitati a candidare un proprio progetto e un fotografo; sono state selezionate 10 proposte, premiate con un contributo in denaro da destinare al reportage fotografico e 4 fotografie di grande formato, esposte nella sede della mostra, lo spazio Q35, e all’interno del rispettivo studio di architettura. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Happy hour con il progetto
Il ciclo si è proposto come occasione per approfondire i retroscena della realizzazione di un progetto, dal primo contatto con la committenza alla consegna. Gli architetti sono stati invitati a candidare un proprio progetto da esporre in qualità di relatore a uno dei tre incontri del ciclo. Ogni progettista è stato inoltre invitato a calarsi nei panni del controrelatore durante gli altri due incontri, così da garantire al pubblico un’esposizione critica dei progetti selezionati. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Architettura in Città – Open studio
In occasione del festival, i progettisti sono stati invitati a candidare il proprio studio professionale aderendo alla notte bianca dell’architettura di venerdì 26 maggio 2017, proposta all’interno del festival Architettura in Città e in contemporanea anche a livello nazionale. L’iniziativa Open studio si è rivolta ad architetti, progettisti e designer, i quali hanno aperto le porte del loro luogo di lavoro a colleghi e curiosi. Le candidature si sono chiuse il 31 marzo. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.

Architettura in Città – eventi
Il programma del festival Architettura in Città (24-27 maggio 2017) si è strutturato intorno a iniziative prodotte dalla Fondazione e ad altre prodotte/coprodotte da partner esterni, che comporranno il calendario ufficiale e il “fuori festival”. Una calla ha invitato a proporre contributi attraverso questa scheda entro venerdì 24 marzo. Per maggiori informazioni, scarica le indicazioni per partecipare al festival.

Biennale Democrazia
La Fondazione, come partner culturale, propone per ogni edizione delle iniziative volte a promuovere il dialogo con i cittadini sul rapporto tra architettura e democrazia. Nel 2017 il tema di Biennale Democrazia è “Uscite d’emergenza” e la Fondazione, insieme alla Scuola Holden, discute di interventi di rigenerazione urbana delle periferie che abbiano prodotto dei risultati tangibili. Scadenza candidatura progetti: 23 gennaio 2017. Per conoscere tutti i dettagli clicca qui.