News e approfondimenti

News

Agire, divulgare, formare

Sono i tre assi portanti alla base delle azioni della Fondazione che vi presenteremo giovedì 4 aprile alle 11.00 al Circolo dei Lettori. Partecipa per scoprire come la Fondazione contribuisce al benessere sociale.

Vai alla notizia

Il verde si fa strada

Sabato 23 marzo presenteremo il progetto attraverso il quale vogliamo trasformare l’asse di via Madama Cristina in un itinerario di oasi urbane e spazi aperti; un’iniziativa che mette gli abitanti in prima linea, dalla progettazione alla cura post-realizzazione.

Vai alla notizia

Not so far

Attraverso talk, video, progetti e interviste selezionati tramite call, il 30 marzo daremo voce a casi virtuosi di progettazione nati nella città informali di tutto il mondo, come slum e favelas. Una vera e propria maratona multimediale che vi proponiamo all’interno di Biennale Democrazia.

Architettura inclusiva

L’architettura deve portare alla creazione di nuove identità urbane, riducendo la criminalità e la povertà nei quartieri informali. È su questa filosofia che si basano i lavori dell’architetto colombiano Giancarlo Mazzanti, nostro ospite il 31 marzo in occasione di Biennale Democrazia.

Vai alla notizia

Vette da riabitare

Il 23 marzo saremo a Fenestrelle per parlare di tre esperienze di ripopolamento: il borgo abruzzese di Santo Stefano di Sessanio, il progetto Wonder Grottole e le case a un euro di Gangi, in Sicilia. Tre strategie diverse raccontate da chi, a diverso titolo, ne ha seguito gli sviluppi.

I progetti per Sant’Ambrogio

Si è concluso il concorso Tra borgo e fabbrica promosso dal Comune di Sant’Ambrogio! Ecco autori e immagini dei progetti selezionati dalla giuria per ricucire le relazioni urbane e paesaggistiche della località valsusina.

Vai alla notizia

Tra borgo e fabbrica

Saranno presentati giovedì 28 febbraio i progetti selezionati attraverso Tra borgo e fabbrica, il concorso internazionale di idee bandito dal Comune di Sant’Ambrogio e programmato dalla Fondazione per l’architettura / Torino per riflettere su nuove relazioni urbane e paesaggistiche.

Vai alla notizia

La capitale del social impact

Torino ha tutte le carte in regola per diventare la città più attrattiva al mondo in cui investire in imprese a impatto sociale. Parola di Mario Calderini, ispiratore di Torino Social Impact e docente di punta del nostro programma di alta formazione dedicato alla rigenerazione urbana e all’impatto sociale.

Patrimoni da tutelare

Quando si parla di interventi sul patrimonio architettonico e paesaggistico ci sono regole ben precise da seguire. Quali? Potrai scoprirlo a partire dal 7 marzo direttamente dagli esperti della Soprintendenza durante il nostro corso sulle opere tutelate pensato ad hoc per gli architetti.

Appuntamento ad Alba

Giovedì 7 marzo saremo ad Alba per la presentazione del progetto di Antonello Stella per il futuro Museo del tartufo di Alba e Montà, individuato attraverso il concorso di progettazione di cui abbiamo curato la programmazione.

Vai alla notizia