News e approfondimenti

News

La formazione che cura

A marzo il corso di formazione, a giugno il workshop di progettazione. Questi i primi due step del percorso ARIA: Architettura e Riabilitazione, finalizzato alla riqualificazione del reparto psichiatrico dell’Ospedale Santa Croce di Moncalieri.

La top 13 di Bottom Up!

Dai cortili comunicanti agli orti urbani, dal teatro per il carcere minorile alla cucina su ruote: ecco in cosa consistono le tredici proposte di trasformazione urbana che saranno protagoniste del festival Bottom Up!, distribuite su tutta Torino e selezionate tra 48 progetti.

Vai alla notizia

Un esempio per Madrid

Il 15 febbraio voleremo al Madrid Design Festival per condividere l’esperienza della Fondazione nella promozione dell’architettura e del design. Il nostro cavallo di battaglia sarà Bottom Up! e insieme a noi ci saranno altre tre realtà torinesi di riferimento per la nostra città e, a quanto pare, non solo!

Architetti in reparto

Il reparto psichiatrico del Santa Croce di Moncalieri ha bisogno di un restyling per il suo refettorio, la sua area attività e il suo terrazzo. Anche tu puoi proporre un concept partecipando al nostro percorso formativo ARIA in partenza il 9 marzo. Iscrizioni aperte!

Vai alla notizia

I progetti del festival

Ci siamo quasi: il 6 febbraio conosceremo finalmente i vincitori di Bottom Up! Selezionati tra 48 proposte di trasformazione per spazi in disuso, aree verdi e luoghi per attività culturali distribuiti su Torino, i progetti selezionati saranno a tutti gli effetti i protagonisti del festival.

Bottom Up! si racconta

A pochi giorni dalla chiusura della call di Bottom Up! Il Giornale dell’Architettura, media partner del festival Bottom Up!, intervista i curatori Maurizio Cilli e Stefano Mirti. Un botta e risposta per ingannare l’attesa del 6 febbraio, giorno della presentazione dei progetti selezionati.

Vai alla notizia

Progetti sotto esame

È scaduto pochi giorni fa il bando del festival Bottom Up! e proprio oggi si riunisce la giuria che valuterà i 48 progetti ricevuti. Per stemperare la tensione, vi presentiamo i membri che compongono la commissione, provenienti da mondi diversi della progettazione ed esperti di partecipazione dal basso.

La fabbrica trasparente

Sono Simona Della Rocca e Alberto Bottero gli autori della proposta vincitrice della Fabbrica trasparente, il concorso di progettazione voluto dal gruppo Dott. Gallina srl per trasformare l’ex stabilimento Comau di Beinasco nella sua nuova sede.

I nostri progetti

È “contaminazione” la parola d’ordine del nuovo cda della Fondazione, presieduto da Alessandra Siviero: in programma, infatti, dialogo e collaborazione con il mondo imprenditoriale, con i soggetti culturali e con le realtà per il sociale presenti sul territorio.

Vai alla notizia

Gli slum sotto casa

Chiamate favelas, barrios, bidonville o slum, oggi le città invisibili ospitano quasi un miliardo di persone; Francesca De Filippi ci propone una panoramica su un fenomeno globale non troppo distante da noi, all’interno dell’inchiesta de Il Giornale dell’Architettura.