Il festival nato nel 2011 da un’idea della Fondazione e dell’Ordine degli Architetti di Torino per parlare di architettura anche ai cittadini.

Il festival è nato nel 2011 da un’idea della Fondazione per l’architettura / Torino e dell’Ordine degli Architetti PPC di Torino. È un appuntamento estivo che parla di architettura non solo agli addetti ai lavori ma anche e soprattutto ai cittadini prendendo in prestito il linguaggio di altre discipline: l’arte, la musica, il cinema, il teatro, il circo, la danza,…

Il ricco programma di appuntamenti che spaziano tra incontri, spettacoli, proiezioni, itinerari, performance, mostre, laboratori è costruito attraverso la collaborazione di numerose istituzioni culturali operanti sul territorio che nelle 5 edizioni è più che raddoppiato, passando dalle 70 nel 2011 alle oltre 150 nel 2015. Solo per dare qualche numero, le iniziative in calendario sono state un centinaio per ciascuna edizione. L’affluenza di pubblico si è caratterizzata per un generale trend di crescita, passando da 6.000 persone il primo anno a 8.000 nell’ultima edizione, con un picco di presenze nel 2013, l’anno in cui il festival si è svolto alle OGR.

Un’ampia disseminazione degli eventi sul territorio fa da contraltare a una sede principale scelta come “casa” del festival che in alcuni casi è stata collocata in luoghi già destinati ad ospitare eventi: nel 2011 gli spazi espositivi di Palazzo Bertalazone di San Fermo, nel 2012 l’Archivio di Stato e nel 2014 il Basic Village e nel 2017 lo Spazio Q35, in altri in architetture generalmente chiuse al pubblico e riaperte temporaneamente grazie ad Architettura in Città: nel 2013 le OGR e nel 2015 l’ex Borsa Valori.

Nel 2016 Architettura in Città si è preso una pausa per riflettere sulla propria identità e ha dato vita ad un laboratorio per definire l’edizione 2017 di Architettura in Città, che si è svolta dal 24 al 27 maggio presso lo Spazio Q35, la casa del festival, e in diverse sedi satellite. Questa sesta edizione, intitolata La città come casa, ha indagato il sistema di relazioni tra abitare e città attraverso 82 iniziative alle quali si sono affiancate 21 iniziative inserite nel fuori festival.

Vai al sito di Architettura in Città

Edizione 2017

La città come casa
Da mercoledì 24 a sabato 27 maggio 2017
Casa del Festival: Spazio Q35, via Quittengo 35, Torino
Il tema del Festival, intitolato La città come casa, è il sistema di relazioni che l’abitare, in tutta la sua complessità, instaura con la città, intesa come il luogo della vicinanza, della diversità e dell’incontro con l’altro. Un tema articolato indagato attraverso 82 iniziative tra incontri, workshop, performance, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri e mostre, alle quali si affiancano 21 iniziative inserite nel Fuori Festival.

Vai alla pagina dedicata

Edizioni passate

Rassegna stampa

© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Jana Sabestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Edoardo Piva
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Edoardo Piva
© Jana Sebestova
© Edoardo Piva
© Jana Sebestova
© Stefano Guastella
© Stefano Guastella
© Stefano Guastella
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova