Spazi esperienze e ritualità del cibo

Il progetto degli spazi della ristorazione è in continua evoluzione, la imprenditoria del “cibo” produce innovazioni, nuove modalità di fruizione e richiede che i progettisti siano pronti a disegnare spazi capaci di essere funzionali e accoglienti, spazi come potenti strumenti di comunicazione di identità e innovazione.

Il corso si occuperà di queste innovazioni, tecniche, funzionali e di linguaggio, con particolare cura per l’integrazione della brand strategy negli spazi e attenzione per la costruzione di esperienze ricche di senso e, proprio per questo, efficaci e memorabili.

Durante le ore in aula saranno quindi approfondite tre tematiche del progetto degli spazi di ristorazione:

  • Lo spazio narrativo: modalità e strumenti per utilizzare lo spazio come media per raccontare storie.
  • La cucina: il motore dello spazio di ristorazione.
  • Luci, colori e materiali: elementi compositivi dello spazio.
Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

2301-2302

CFP

12

Data inizio

30/05/23

Dove

Sede OAT/Online

Scadenza iscrizioni

14/05/2023

Programma

In presenza presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Torino, via Giolitti 1
o in webinar

Martedì 30 maggio 2023, ore 14.00 -18.00

  • Lo spazio Narrativo
    Lo spazio è un potentissimo strumento di narrazione, nei due moduli si analizzeranno dei progetti per cogliere come lo spazio possa essere utilizzato per raccontare storie e identità e come approcciarsi a una progettazione narrativa.
    Luca Macrì e Marco Ruffinolamatilde

Martedì 6 giugno 2023, ore 14.00 -18.00

  • La cucina
    Il motore della ristorazione, in tutte le sue forme, è la cucina; dalle cucine dei treni a quelle dei ristoranti stellati si analizzeranno le complessità e le normative necessarie per capire e progettare lo spazio più importante della somministrazione
    Michele Cafarelli architetto, lamatilde
    Roberto Magrini – architetto, Planecon S.R.L

Martedì 13 giugno 2023, ore 14.00 -18.00

  • Luci colori e materiali
    La sala, alter ego della cucina, è lo spazio dell’esperienza, in questi moduli analizzeremo quali siano gli elementi che la costituiscono, analizzando casi studio e capendone l’utilizzo in diverse situazioni.
    Michele Cafarelli e Luca Macrìarchitetti, lamatilde
  • Domande e risposte

Quota di iscrizione

In presenza: € 137
In webinar: € 107
(importi esenti iva art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 14/05/23

Modalità di iscrizione

Accesso dai bottoni “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Dopo l’iscrizione riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it
le istruzioni per accedere al corso.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari all’ 80% della durata complessiva
CFP 12 per architetti

CFP per ingegneri (secondo proprio regolamento)
In webinar CFP solo per gli ingegneri dell’Ordine di Torino
In presenza CFP per tutti gli ingegneri

DURATA E SEDE

12 ore

Sede OAT o online

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Luca Macrì, architetto lamatilde