Una nuova guida per la Fondazione

È Alessandro Cimenti il nuovo presidente della Fondazione per l’architettura che insieme agli altri sei membri del nuovo Consiglio avrà il compito di avviare alcune modifiche all’ente prima dell’insediamento del Consiglio che guiderà la Fondazione nei prossimi anni.

È Alessandro Cimenti l’architetto che ricoprirà la carica di nuovo presidente della Fondazione per l’architettura / Torino da qui fino al prossimo autunno. È stato nominato lunedì 3 luglio dal nuovo Consiglio di Fondazione che è stato designato il 29 giugno dal Consiglio uscente dell’Ordine degli Architetti di Torino.

Alessandro Cimenti, consigliere dell’Ordine degli Architetti e co-fondatore di studioata, è attivo nell’ambiente universitario e membro di diverse associazioni culturali operanti sul territorio. Oltre a Cimenti, il Consiglio di Fondazione è composto da Elisabetta Bellini (vice-presidente), Roberta Borio, Cristina Coscia, Massimo Giuntoli, Laura Porporato e Angioletta Voghera, membri del Consiglio uscente dell’Ordine e rieletti nelle recenti elezioni.

Questi avranno il compito di avviare alcune modifiche all’impostazione della Fondazione prima dell’insediamento del Consiglio di Fondazione che sarà in carica per il prossimo quadriennio. Aumentare il numero di consiglieri, affiancare al CdA di Fondazione un “consiglio di indirizzo” composto da soggetti provenienti dal mondo della cultura, dell’imprenditoria, della comunicazione e creare un sistema di coordinamento tra Ordine, Fondazione, iscritti e mondo imprenditoriale sono tra i cambiamenti in programma.

Vai alla pagina dedicata al Consiglio di Fondazione.