Valutazione del rischio sismico nelle strutture esistenti

La salvaguardia e la tutela del patrimonio edilizio e territoriale. Il ruolo dell’architetto nell’emergenza e nel rapporto con la Protezione Civile

Il corso si pone l’obiettivo di affrontare il ruolo dell’Architetto nell’emergenza, con particolare accento al rischio sismico e idrogeologico. In tale ambito diventa prioritario stigmatizzare il ruolo del professionista in rapporto alla Protezione Civile, ovvero dell’organismo preposto ad attuare tutte le misure di previsione e prevenzione dei maggiori rischi presenti sul nostro territorio, legati ad eventi calamitosi sia naturali sia antropici. Durante il corso si cercheranno di mettere in luce le principali tematiche che possono essere di competenza dell’architetto in relazione alla tutela dell’integrità della vita, dei beni e dell’ambiente dai danni o dal pericolo di essi causati da catastrofi, calamità naturali e altri eventi calamitosi.

Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

31404

CFP

4 deontologici

Data

19/09/22

Dove

Online

Scadenza iscrizioni

06/09/2022

Programma

In webinar
Lunedì 19 settembre 2022 ore 14.00 -18.00

  •  ore 14.00-15.00 Analisi della normativa italiana, il rischio sismico e la pericolosità sismica, analisi degli eventi sismici dal 1905 al terremoto di Amatrice. Breve cenno sui criteri di calcolo.
    Michele Tarantini, architetto, libero professionista
  • ore 15.00-16.15 La tettonica dei suoli, le onde sismiche e la misura dei terremoti, la risposta sismica locale per la progettazione di nuovi edifici
    Mario Naldi, geologo, ricercatore e libero professionista
  • ore 16.15-17.30 La valutazione speditiva del danno sismico. Il danno nelle strutture in muratura, in c.a. e nrllr strutture prefabbricate.
    Le schede AeDes e Fast: esempi di compilazione delle schede di 1° e 2° livello.
    Esperienze di una verifica dopo un sisma
  • ore 17.30-18.00 Domande/risposte

Quota di iscrizione

€ 25 (importi esenti iva art. 10 DPR 633/1972)

Scadenza iscrizioni: 06/09/22

Modalità di iscrizione

Accesso dal bottone “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Dopo l’iscrizione riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it
le istruzioni per accedere al corso.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 100% della durata complessiva
CFP 4 deontologici per architetti

DURATA E SEDE

4 ore
Online in webinar

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Michele Tarantini, architetto, referente focus group OAT Protezione civile