Spazio al design | Fondazione per l'architettura / Torino

Spazio al design

Impugnate le penne! Vi sfidiamo con un contest di design a mettere su carta le vostre visioni per l’accessibilità universale degli spazi urbani, a livello materiale e immateriale. I casi su cui concentrarsi sono l’asse di via Po a Torino e la salita al castello di Moncalieri.

Siamo convinti che il design sia la chiave per aprire le porte all’accessibilità, materiale o immateriale. Se lo credete anche voi, vi sfidiamo a dimostrarlo partecipando al contest di design Spazio al design bandito dalla Fondazione per l’architettura / Torino in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Torino e il focus group OAT Design.

Il contest è aperto ad architetti, designer e studenti universitari di architettura e design, i quali potranno proporre soluzioni per l’accessibilità a tutti i livelli relativamente alla fruizione degli spazi urbani dei centri storici (fruizione, arredo urbano, illuminazione, accessibilità pedonale o veicolare, segnaletica e comunicazione, sistemi informativi, app…). Queste dovranno concentrarsi su due casi concreti, l’asse di via Po di Torino e la salita al Castello del centro storico di Moncalieri, ma allo stesso tempo dovranno essere idealmente applicabili anche ad altri centri storici. L’obiettivo infatti è definire modelli da sperimentare sull’area metropolitana, per poi essere esportati ad altri contesti.
Attraverso il contest si vogliono individuare contributi capaci di risolvere problemi reali con interventi non invasivi che valorizzino le qualità intrinseche del contesto, correggendone le criticità e sottolineando l’importanza di un progetto di qualità efficace e con altro grado di fattibilità.
A far da scenario dell’iniziativa è il cultural heritage nella più ampia delle sue accezioni, tema della prossima edizione di Torino Design of the City (12-21 ottobre 2018). Il contest è promosso in avvicinamento all’iniziativa e le proposte che saranno selezionate saranno esposte al pubblico all’interno di questa cornice.

Il bando è disponibile alla pagina dedicata!