Adotta un ciabòt | Fondazione per l'architettura / Torino

Adotta un ciabòt

Realizzare una piattaforma di crowdfunding per trasformare i piccoli fabbricati dei vigneti piemontesi nelle tappe di itinerari turistici; è la proposta vincitrice di Camera con Vista, i cui esiti saranno presentati sabato 14 ottobre.

È il progetto Adotta un ciabòt, firmato dall’architetto Alessandro Marchis e dall’economista Bianca Bottiglione, il vincitore del premio Camera con Vista promosso dall’Assessorato alla cultura e al turismo della Regione Piemonte e bandito lo scorso giugno con la Fondazione per l’architettura / Torino. Con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale, architettonico e paesaggistico che vanta il Piemonte, il premio ha sfidato architetti, designer e creativi a proporre ispirazioni e suggestioni per la ricettività del futuro.

La proposta formulata dai due torinesi consiste nella realizzazione di una piattaforma di crowdfunding per riqualificare i ciabòt – i piccoli fabbricati caratteristici dei vigneti piemontesi – trasformandoli in punti ricettivi e ricreativi attorno ai quali delineare nuovi itinerari di visita capaci di valorizzare il paesaggio vitivinicolo. Oltre al primo classificato, cui spetterà un premio di 2.000 euro, sono stati selezionati altri due progetti: il modulo abitativo per la ricettività turistica da inserire all’interno dei paesaggi agricoli #Agricamera proposto dagli emiliani Marco Taccagni e Stefano Montanari (per il quale è previsto un premio di 1.000 euro) e il progetto Andar per Langa per lo sviluppo di guide e mappe sonore per itinerari innovativi, ideato dall’architetto paesaggista di Bergamo Greta Colombo (500 euro).

I tre classificati sono stati individuati tra un’ampia gamma di proposte giunte da tutta Italia, dal Friuli alla Sicilia, ideate soprattutto da architetti e da giovani under 30: la difficile selezione è spettata alla giuria composta dal critico d’arte Gianluca D’Incà Levis, dal direttore della GAM e del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea Carolyn Christov Bakargiev, dall’architetto Carlo Pession e dalla dirigente regionale Alessandra Fassio.

La premiazione avrà luogo a Torino in piazza Carlo Alberto sabato 14 ottobre 2017 ore 12.00, nella cornice della manifestazione “La Vendemmia a Torino-Grapes in town”; nel frattempo da giovedì 12 a domenica 22 ottobre sarà possibile scoprire 26 dei progetti proposti nella mostra dedicata che sarà allestita in piazza Carlo Alberto.

Vai alla pagina dedicata al premio.