Criteri Ambientali Minimi in edilizia

Codice corso

30652

CFP

4

Data

26/10/17

Dove

Città Metropolitana di Torino, Auditorium. Corso Inghilterra 7, Torino

Apertura iscrizioni

02/10/17

Gli “acquisti verdi” sono ormai parte integrante degli Appalti Pubblici e di conseguenza hanno investito anche le attività professionali di progettazione, direzione dei lavori e gestione dei cantieri tipiche delle professioni tecniche e in particolare di architetti e ingegneri.
La portata di questo provvedimento, già del tutto cogente, è notevole per complessità, interdisciplinarietà e, soprattutto, per la cultura ambientale applicata all’architettura, all’urbanistica e alla gestione del territorio.
Durante l’incontro verrà approfondito il Decreto 11 gennaio 2017 “Adozione dei Criteri Ambientali Minimi per l’Edilizia” nell’ambito del Piano d’Azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione – PAN GPP (Piano Azione Nazionale Green Public Procurement). L’obiettivo è quello di aggiornare architetti e addetti ai lavori sulle nuove disposizioni che integrano e completano la prestazione professionale per incarichi della pubblica amministrazione nell’ambito di progetto, direzione lavori, collaudo e gestione dei cantieri di nuovi edifici, ristrutturazioni, restauri, manutenzioni.
Un’occasione per mettere a confronto il mondo della progettazione con le stazioni appaltanti, grazie alla presenza di interventi a cura di entrambe le parti interessate dagli Appalti Pubblici. L’incontro prevede inoltre interventi a cura del Ministero e di consulenti che hanno partecipato in prima persona alla stesura del testo di legge, ai quali potranno essere rivolte domande di approfondimento.

È possibile inviare quesiti per i relatori e spunti per il dibattito scrivendo una mail a paolo.fop57@gmail.com. Le domande raccolte verranno discusse durante il convegno.

Per la partecipazione è previsto il riconoscimento di 4 CFP per architetti e 3 CFP per ingegneri.

L’incontro, promosso dall’Ordine e della Città Metropolitana di Torino con il patrocinio di Rete Professioni Tecniche nell’ambito del progetto europeo SPP REGIONS, è realizzato con l’apporto dei focus group OAT Sostenibilità ed energia, Lavori Pubblici, “Non libera” professione.

Programma

Giovedì 26 ottobre 2017 ore 9.00-13.00
Città Metropolitana di Torino, Auditorium
Corso Inghilterra 7, Torino

ore 9.00 Registrazione partecipanti
ore 9.15 Inizio lavori
Saluti istituzionali
ore 9.30 Introduzione
Laura Porporato, Ordine Architetti di Torino
Valeria Veglia, Città Metropolitana di Torino
ore 9.50 Presentazione della giornata, motivazioni, programma, ospiti
Pier Giorgio Turi, moderatore, Ordine Architetti di Torino
ore 10.00 Percorso di evoluzione e diffusione dei CAM edilizia
Sergio Saporetti, Ministero dell’Ambiente
ore 10.20 Progettare con i Criteri Ambientali Minimi
Riccardo Hopps, Membro del Gruppo di Lavoro coordinato dal Ministero dell’Ambiente
ore 10.40 La progettazione integrata, l’architetto come Project Manager
Federica Ariaudo, Ordine Architetti di Torino
ore 11.00 Il ruolo della pubblica amministrazione
Marianna Matta, Regione Piemonte – ITACA
ore 11.20 I CAM dal punto di vista di un RUP
Marco Rosso, Città Metropolitana di Torino
ore 11.40 La portata culturale dei CAM edilizia e la ricaduta sui ruoli professionali tradizionali
Paolo Fop, Ordine Architetti di Torino
ore 12.00 Certificazione del legno sostenibile negli edifici e carbon footprint. Esperienza del progetto Casco
Luana Scaccianoce, Nucleo Educazione e Promozione Ambientale Arpa Piemonte
ore 12.20 Considerazioni finali e risposte ai quesiti emersi
ore 13.00 Fine lavori

Scarica la locandina 

Quota iscrizione

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria
Apertura iscrizioni: 02/10/17

Modalità iscrizione

Accesso dal bottone “iscriviti” in alto da 02/10/17 ore 10.00
I partecipanti dovranno stampare e consegnare la conferma di iscrizione al desk il giorno dell’evento.
Trascorsi 15 minuti dall’orario previsto per l’inizio dei lavori, i posti non occupati saranno ceduti ai registrati in lista d’attesa che si presenteranno.
Gli iscritti in lista di attesa potranno:
1. essere contattati prima dell’evento in caso di rinunce
2. presentarsi il giorno dell’evento ed occupare gli eventuali posti liberi
NB: I presenti verranno chiamati in ordine di lista di attesa.
Coloro che non avranno più la possibilità di iscriversi o registrarsi in lista di attesa per esaurimento posti potranno presentarsi il giorno dell’evento ed esaurita la lista di attesa occupare eventuali posti liberi.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria per il 100% del monte ore complessivo. 4 CFP per architetti e 3 CFP per ingegneri

Durata e sede

4 ore
Città Metropolitana di Torino, Auditorium
Corso Inghilterra 7, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Referenza scientifica

Paolo Fop, Valeria Veglia

Attivazione/rinunce

Gli iscritti sono tenuti a comunicare l’eventuale impossibilità a partecipare all’evento via mail