L’architettura a teatro | Fondazione per l'architettura / Torino

L’architettura a teatro

L’allestimento scenico è il risultato dell’incontro tra architettura e teatro. Il 7 luglio l’architetto Valentina Donato e la scenografa Claudia Boasso ci sveleranno le fasi che precedono il fatidico “si alzi il sipario”, facendo visita ai laboratori in cui nascono le scenografie del Regio. 8 CFP previsti.

L’architettura gioca un ruolo non da poco in campo teatrale ed è evidente soprattutto là dove sono sempre puntati gli occhi degli spettatori: il palcoscenico. E quale migliore esempio da studiare potevamo scegliere del Teatro Regio di Torino?

L’allestimento scenico è il risultato di una macchina estremamente complessa di progettazione e realizzazione che richiede all’architetto competenze precise ed eterogenee, dalle tecniche costruttive fino ad arrivare alle tecniche pittoriche e scultoree degli elementi di scena.
Un processo che conta innumerevoli tappe: si pensi ad esempio alla creazione della prospettiva in profondità detta il bozzetto che equivale alla percezione delle scene da parte dell’osservatore privilegiato, o alle previsioni da adottare in considerazione dello spazio illusorio (lo sapevate che il piano del palcoscenico ha una pendenza tra il 3 e il 6%?) o degli sfori visivi (la scenografia deve essere impeccabile agli occhi di tutti gli spettatori, ovunque essi siano seduti)!

Ma in cosa consistono di preciso le fasi di progettazione che precedono il fatidico “si alzi il sipario”?

Lo scopriremo sabato 7 luglio con Teatro e architettura (8 CFP) durante il quale l’architetto Valentina Donato e la scenografa Claudia Boasso, responsabile del settore realizzazione allestimenti del Teatro Regio di Torino, ci accompagneranno alla scoperta delle competenze e delle tecniche necessarie per la realizzazione di un allestimento.
Per poter comprendere al meglio questo processo, non ci limiteremo alle parole e metà della giornata sarà dedicata alla visita dei luoghi in cui prendono vita gli allestimenti del Teatro Regio: il laboratorio di strada Settimo 441, a Torino.

Se vi siete incuriositi, alla pagina del corso trovate tutti i dettagli!

Teatro Regio Torino. Una fase di “maquillage” per alcuni elementi di scena