La comunità costituita da singoli cittadini, scuole e associazioni del Comune di San Mauro Torinese progetta insieme all’amministrazione un parco pubblico in un’area verde di circa 35.000 metri quadrati

Migliorare la propria città attraverso la progettazione e la gestione di un nuovo parco, per dare vita a uno spazio urbano realmente vissuto e che si preservi nel tempo. Questo è l’ambizioso traguardo intorno al quale si è raccolta una comunità costituita da singoli cittadini, scuole e associazioni del Comune di San Mauro Torinese, per disegnare e realizzare insieme all’amministrazione un parco pubblico nella Pragranda, un’area verde di circa 35.000 metri quadrati. L’idea, promossa dal Comune in collaborazione con diversi soggetti, è di creare un “giardino condiviso” attraverso progetti pensati per favorire forme di cittadinanza attiva e di cura del bene pubblico.

Le attività del 2017-2018

Dai, piantala qui è il titolo del progetto presentato il 30 novembre 2017 dalla Città di San Mauro Torinese insieme alla Fondazione per l’architettura / Torino, Slow Food Italia e Cooperativa Appunto con in sostegno della Compagnia di San Paolo. L’iniziativa prevede un percorso di progettazione partecipata pensato per trasformare il parco del quartiere Pragranda in un “bosco condiviso”, attraverso iniziative pensate per favorire forme di cittadinanza attiva e di cura del bene pubblico. Con la guida di esperti, cittadini (14 aprile) e o 455 studenti delle scuole d’infanzia delle d’infanzia Célestin FerinetGalante GarroneElsa MoranteSan Benedetto e Bimboporto, delle primarie Nino Costa Giorgio Catti e delle secondarie di primo grado Silvio Pellico e Carlo Alberto Dalla Chiesa (16 e 18 aprile) hanno messo a dimora 150 piante. Alla fase di coltivazione e cura dell’area segue il momento del consumo: il 23 aprile e il 14 maggio Slow Food organizza due cene per sensibilizzare i cittadini sull’uso corretto delle risorse del territorio; il parco della Pragranda si presta a location dando modo ai commensali di scoprire e condividere le ricchezze di questo sito in trasformazione.
Il 17 novembre 2018 i ragazzi delle scuole tornano a essere i protagonisti del parco in occasione della giornata di giochi e laboratori aperti anche ai cittadini e alle associazioni; un’importante occasione per fare il punto sulle attività svolte e sulle evoluzioni in atto alla Pragranda. Scarica la locandina del progetto Dai piantala qui.

Le attività del 2016-2017

Tra gennaio e febbraio la Fondazione ha proposto cinque laboratori creativi dedicati ai ragazzi tra gli 11 e i 14 anni all’interno del progetto Tutti insieme alla Pragranda, promosso da Slow Food Italia insieme a Fondazione, Cooperativa sociale Il Punto, Istituto Comprensivo II e Città di San Mauro e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.
Ai partecipanti si è chiesto di delineare soluzioni affinché lo spazio verde della Pragranda di San Mauro possa rispondere ai loro bisogni, avvicinandoli così al valore della condivisione e a ciò che significa progettare e gestire insieme un luogo. I laboratori, curati dall’architetto tutor Maria Bucci, si sono concentrati su quattro temi: sport, relax, socializzazione e gioco. Per ognuna di queste macro-categorie di funzioni i ragazzi hanno raccontato con quattro plastici le soluzioni formali da realizzare all’interno del futuro parco, presentate in un incontro dedicato ai genitori e all’amministrazione locale.

Scarica la sintesi degli esiti del progetto.

© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Mariagrazia Vincoletto
© Mariagrazia Vincoletto
© Mariagrazia Vincoletto
© Mariagrazia Vincoletto

Le attività del 2015-2016

Il progetto Giardino Pragranda: un community garden per San Mauro, concluso nel 2016, ha esteso la partecipazione anche alla comunità adulta. I rappresentanti delle associazioni del territorio, cittadini, esperti e tecnici dell’amministrazione, raccolti in focus group, hanno formulato soluzioni per la realizzazione e la gestione condivisa del nuovo parco. Le proposte emerse sono state sperimentate sul campo con attività culturali, artistiche e ludico-sportive, mettendo alla prova le potenzialità dell’area. Il progetto è stato promosso da Comune di San Mauro insieme alla Fondazione, Slow Food Italia e Cooperativa Il Punto, con il sostegno della Compagnia di San Paolo.
Due i risultati raggiunti: la realizzazione di un “masterplan” che sintetizza una proposta di trasformazione fisica dell’area e la sottoscrizione informale di un “patto di collaborazione” tra cittadini e amministrazione locale per definire azioni ed iniziative che aumentino la capacità dell’area Pragranda di attrarre attenzione, curiosità, creatività e flussi di persone.

© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci

Le attività del 2013-2015

Con l’iniziativa Alla Pragranda ci sono anch’io! Progettiamo e curiamo il nuovo parco, promosso dal Comune in collaborazione con la Fondazione nell’ambito del programma IN.F.E.A. della Provincia di Torino, le scuole sono state coinvolte in un percorso che ha portato bambini e ragazzi a osservare l’area per individuare quali funzioni inserire nel nuovo parco. Le attività, concluse nel 2015, hanno portato alla realizzazione di un parco didattico.

© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci
© Maria Bucci