Valutazione clima acustico per nuovi edifici (Area Torino)

La nuova edificazione di edifici a destinazione d’uso scolastica, ospedaliera, residenziale ed altro, così come la variazione di destinazione d’uso di immobili preesistenti che acquisiscano una destinazione per la quale sia necessario offrire una tutela dal punto di vista del rumore, richiede uno specifico approfondimento in materia acustica, ovvero la “Valutazione Previsionale del Clima Acustico”.

Il Regolamento Comunale per la tutela dall’inquinamento Acustico della Città di Torino, recentemente aggiornato, offre un esempio avanzato di applicazione della normativa in questo specifico ambito: attraverso la sua analisi, il corso verte ad approfondire le situazioni in cui tale studio debba essere prodotto, le modalità di compilazione della relazione e gli strumenti di mitigazione attuabili per  ottenere condizioni acustiche di compatibilità della nuova proposta con il contesto sonoro preesistente.

 

È in corso la richiesta alla Regione Piemonte di riconoscimento del corso ai fini dell’aggiornamento dei Tecnici Acustici ai sensi della L. 447/1995, D.Lgs. 42/2017.

Istruzione di qualità
Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

2384

CFP

4

Data inizio corso

05/11/24

Dove

Sede OAT/Online

Scadenza iscrizioni

15/10/2024

Programma

È possibile iscriversi:

  • In presenza presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Torino, via Giolitti 1
  • In webinar

Martedì 5 novembre 2024, ore 14.00 -18.00

  • ore 14.00-15.00
    Introduzione
    La valutazione del clima acustico
    Michele Darò, architetto e tecnico competente in acustica ambientale – libero professionista
  • ore 15.00-16.30
    La normativa acustica ambientale in materia di valutazione del Clima Acustico: nazionale, regionale, locale
    Relazione Previsionale di Clima Acustico e dichiarazioni semplificate
    Casi di superamento dei limiti
    Risanamento acustico
    Manuela Santa, ingegnere, Ufficio Inquinamento Acustico, Città di Torino
  • ore 16.30-17.30
    Interventi ed azioni mirate al Risanamento Acustico
    Michele Darò, architetto e tecnico competente in acustica ambientale – libero professionista
  • ore 17.30
    Domande e risposte
    Test di verifica per il rilascio dei crediti formativi per T.C.A.A.

Quota di iscrizione

€ 60 (per presenza o webinar)
(importo esente iva art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 15/10/24 (fino ad esaurimento posti)

Leggi le regole per la frequenza

Modalità di iscrizione

Accesso dal bottone “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail con le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 100% della durata complessiva
CFP per architetti: 4

È in corso la richiesta alla Regione Piemonte di riconoscimento del corso ai fini dell’aggiornamento dei Tecnici Acustici ai sensi della L. 447/1995, D.Lgs. 42/2017.

 

DURATA E SEDE

4 ore
Sede OAT o webinar
(secondo iscrizione prescelta)

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

Alla scadenza delle iscrizioni riceverai conferma dell’attivazione del corso.

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza iscrizione originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Michele Darò, architetto e tecnico competente in acustica ambientale – libero professionista