Le nuove fonti energetiche per edifici climaticamente neutri

Tutti gli edifici nuovi dovrebbero essere a emissioni zero entro il 2030 e quelli esistenti entro il 2050. Sono questi gli indirizzi espressi dal Consiglio Europeo in relazione agli obiettivi del Green Deal, ovvero il raggiungimento della neutralità climatica nell’Unione Europea. Dato che gli edifici rappresentano il 36% delle emissioni di gas a effetto serra legate all’energia, il raggiungimento della neutralità climatica nel settore delle costruzioni è una sfida particolarmente difficile. I progettisti dovranno nell’immediato futuro essere in grado di realizzare costruzioni sostenibili attraverso l’impiego di nuove fonti energetiche a emissioni climalteranti zero. Con un approccio pragmatico, il corso si propone di illustrare lo stato dell’arte e le prospettive di utilizzo delle fonti energetiche alternative in edilizia, fornendo un quadro di conoscenze utile alla progettazione di edifici climaticamente neutri.

Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

2288-2289

CFP

8

Data inizio

27/03/23

Dove

Sede OAT/Online

Scadenza iscrizioni

13/03/2023

Programma

In presenza presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Torino, via Giolitti 1
o in webinar

Lunedì 27 marzo 2023, ore 14.00 -18.00

  • 14.00-16.00
    Gli edifici climaticamente neutri
    Perché progettare edifici a emissioni zero: gli obiettivi dell’Unione Europea
    Cos’è un edificio climaticamente neutro
    Sfruttamento passivo dell’energia solare
    Principi di architettura bioclimatica per edifici a emissioni climalteranti zero
    Caratteristiche e progettazione dei sistemi solari passivi
    Andrea Moro, Ricercatore europeo, iiSBE Italia R&D
  • 16.00-18.00
    Sistemi solari attivi per la neutralità climatica degli edifici
    Sistemi solari per la produzione di energia elettrica
    Sistemi solari per la produzione di energia termica
    Filippo Spertino, Professore Ordinario, Politecnico di Torino

Lunedì 3 aprile 2023, ore 14.00 -18.00

  • 14.00-16.00
    Impianti tecnici ed edifici climaticamente neutri
    Sistemi per la produzione sostenibile di energia termica e frigorifera
    Pompe di calore geotermiche
    Enrico Fabrizio, Professore Associato, Politecnico di Torino
  • 16.00-17.00
    L’idrogeno come vettore energetico sostenibile
    I vantaggi dell’idrogeno
    Il funzionamento delle celle a combustibile
    Utilizzo delle celle a combustibile in edilizia
    Davide Trapani, Project Developer, Environment Park
  • 17.00-18.00
    Comunità energetiche e smart grid
    Le comunità energetiche per lo sfruttamento delle nuove fonti di energia
    Le reti elettriche intelligenti per la neutralità climatica delle aree urbane
    Andrea Lanzini, Professore Associato, Politecnico di Torino, Energy Center Lab

Quota di iscrizione

In presenza: € 97
In webinar: € 65
(importi esenti iva art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 13/03/23

Modalità di iscrizione

Accesso dai bottoni “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Dopo l’iscrizione riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it
le istruzioni per accedere al corso.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari all’ 80% della durata complessiva
CFP 8 per architetti

CFP per ingegneri (secondo proprio regolamento)
In webinar CFP solo per gli ingegneri dell’Ordine di Torino
In presenza CFP per tutti gli ingegneri

DURATA E SEDE

8 ore

Sede OAT o online

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Andrea Moro, Ricercatore europeo, iiSBE Italia R&D