Cavallerizza Reale di Torino

Concorso internazionale per la realizzazione di un polo culturale nel cuore di Torino, avendo cura di conservare e restaurare il compendio della Cavallerizza Reale, proclamato patrimonio mondiale dell’Unesco nel 1997.

La Compagnia di San Paolo, l’Università degli Studi di Torino e la Città di Torino, in accordo con Cassa Depositi e Prestiti, con l’Ordine degli Architetti di Torino e Milano e con la Fondazione per l’architettura / Torino, indicono un concorso di progettazione per la riqualificazione del compendio della Cavallerizza Reale.

Il progetto di riqualificazione ha l’obiettivo di realizzare un polo culturale di livello internazionale, nel cuore della città che – nel segno della sostenibilità e con l’ausilio delle tecnologie più avanzate – prevede l’insediamento di nuove funzioni culturali, formative, ricettive, sociali e terziarie, coerentemente con le indicazioni del piano regolatore e con il Progetto Unitario di Riqualificazione approvato dal Consiglio Comunale di Torino, incrementandone significativamente la porzione a fruizione pubblica.

Dettagli

Ente banditore: La Compagnia di San Paolo, l’Università degli Studi di Torino e la Città di Torino,
Pubblicazione del bando: 8 giugno 2022
Deadline: 27 luglio 2022
Lingue del bando: italiano e inglese
Sito del concorso: https://www.cavallerizzarealetorino.concorrimi.it/

I finalisti

Decretati il 13 settembre 2022 dalla giuria i sei raggruppamenti di professionisti finalisti che parteciperanno alla seconda fase:

  • Alberto Lessan, Balance Architettura stp srl, Torino, Italia. Capogruppo under 40
  • Adam Caruso, Caruso St John Llp, Londra, UK
  • Piero Paolo Guicciardini, Guicciardini & Magni architetti, Firenze, Italia
  • Anne Lacaton, Lacaton et Vassal Architectes, Montreuil, Francia
  • Inge Vinck, Architecten Jan de Vylder Inge Vinck, Gent, Belgio
  • Cino Zucchi, CZA, Cino Zucchi Architetti srl, Milano, Italia

I premi

Al vincitore del Concorso verrà riconosciuto un Premio di € 163.934,43 (centosesantatremilanovecentotrentaquattro/43, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 6.305,17 se dovuti) più IVA pari a € 36.065,57 se dovuta, per un totale di € 200.000,00.
Ai restanti Gruppi di Progettazione partecipanti selezionati, che consegneranno il Progetto, sarà corrisposto un rimborso spese di importo pari a € 22.950,82 (ventiduemilanovecentocinquanta/82, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 882,72 se dovuti) più IVA pari a € 5.049,18 se dovuta, per un totale di € 28.000,00.

Bando