La corretta predisposizione dell’attestato di prestazione energetica

Il corso è diretto a fornire le informazioni fondamentali per effettuare correttamente le procedure di redazione dell’attestato di prestazione energetica.
Attraverso la trattazione specifica di alcune casistiche problematiche e meno diffuse e la disamina degli errori frequenti e degli effetti che ne derivano, si farà luce su alcune criticità e sulle possibili soluzioni.
L‘evoluzione dell’APE nel nuovo contesto di riferimento definito dall’aggiornamento del quadro normativo europeo saranno i temi che completeranno il percorso formativo.

Istruzione di qualità
Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

2363-4

CFP

8

Data

13/05/24

Dove

Sede OAT/Online

Scadenza iscrizioni

24/04/2024

Programma

In presenza presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Torino, via Giolitti 1
o in webinar

PROGRAMMA

Lunedì 13 maggio 2024,  ore 14:00 – 18:00
Arch. Giovanni Nuvoli 

  • Analisi del contesto legislativo.
  • Dati di ingresso, output e loro coerenza.
  • Uso dei software di modellazione.
  • Oggetto della attestazione e determinazione delle unità di intervento e verifica
  • Responsabilità del certificatore e uso della firma elettronica.
  • L’ape 192 e l’ape convenzionale.
  • I sistemi pluri-energetici e le configurazioni di autoconsumo AUC/CER.
  • analisi di casistica specifica.

Lunedì 20 maggio 2024, ore 14:00 – 18:00
Ing. Silvia Bonapersona

  • Accesso e utilizzo dei dati presenti nei sistemi informativi (SIPEE, CIT, Geoportale, SIAPE, progressive web app CIT-PWA, ecc).
  • Utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, fattori di conversione in energia primaria, indicatori di emissioni di gas climalteranti ed altri inquinanti.
  • Direttiva EPBD4: evoluzione del quadro normativo UE, nuovi schemi di certificazione e passaporto di ristrutturazione.
  • Irregolarità impiantistiche ed edilizie (ISPESL, DM 37/08, irregolarità edilizie.
  • Verifiche dell’ente di controllo (ARPA) su APE e Libretti di impianto
  • Protocollo ITACA & DNSH

Quota di iscrizione

€ 82 (per presenza o webinar)
(importo esente iva art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: secondo la data indicata in testa alla pagina (fino ad esaurimento posti)

Leggi le regole per la frequenza

Modalità di iscrizione

Accesso dai bottoni “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Dopo l’iscrizione riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it
le istruzioni per accedere al corso.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail con le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari all’80% della durata complessiva
CFP per architetti: 8
CFP per ingegneri (solo Ordine Torino): come da loro regolamento
CFP per geometri: richiedere preventivamente se riconoscibile al proprio Collegio

DURATA E SEDE

8 ore
Sede OAT o webinar
(secondo iscrizione prescelta)

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza iscrizione originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Arch Giovanni Nuvoli – Direzione Ambiente, Energia e Territorio Regione Piemonte