Il BIM: dalle regole ai contratti

Codice corso

2185

CFP

4

scadenza iscrizioni

31/12/21

Dove

Fruizione on-line

Modulo 1

Si tratta del primo di due seminari dedicati ad un focus sul BIM a 360 gradi, dall’innovazione digitale nella professione dell’architetto alla normativa nazionale e internazionale, la certificazione delle competenze, gli aspetti legali e altro ancora. Non mancano i casi studio nella progettazione, il Bim per le microarchitetture, la digitalizzazione nel real estate e nella programmazione e stima economica.

Per partecipare al corso è necessario effettuare l’iscrizione tramite iM@teria, utilizzando l’accesso centralizzato al servizio.
Una volta terminato il corso, è necessario cliccare sulla voce “Verifica esito corso” per il riconoscimento dei crediti formativi. Si ricorda che la piattaforma iM@teria non prevede il
rilascio di un attestato di partecipazione.

Programma e modalità di frequenza

> Pillola 1 / L’innovazione digitale nella professione dell’architetto
Perché gli architetti si devono occupare di digitalizzazione?
Arch. Alessandro Vitale, DVision Architecture Srl, CRO & BIM Manager
Quale futuro per la professione dell’architetto?
Arch. Armando Casella, DVision Architecture Srl, CEO & Innovation Manager

> Pillola 2 / Digitalizzazione: lo stato dell’arte
Digitalizzazione in Italia e in Europa: a che punto siamo?
Arch. Angelo Luigi Camillo Ciribini, eLux Lab, Università degli Studi di Brescia, Professore Ordinario in Produzione Edilizia
Qual è lo stato dell’arte riguardo l’introduzione della digitalizzazione nel settore delle costruzioni? Ing. Adriano Castagnone, Assobim, Presidente
Standardizzazione e interoperabilità: quali sono gli organismi
di riferimento? Ing. Xenia Fiorentini, Engisis Srl, Business Developer – IBIMI – buildingSMART Italia, Standardization Director

> Pillola 3 / La normativa nazionale: serie UNI 11337
Quali sono i contenuti della norma e come è strutturata?
Come vengono definiti i livelli di maturità digitale e come si relaziona lo sviluppo informativo del modello rispetto alle fasi evolutive della commessa?
Qual è la struttura tipica di una gara d’appalto in cui è richiesto il BIM?
Come viene organizzata l’attività di coordinamento BIM?
Ing. Carlo Besozzi, Bimfactory Srl, BIM Manager

> Pillola 4 / La normativa internazionale: serie ISO ISO 19650
Quali sono i contenuti e come è strutturata?
Cosa sono i Requisiti Informativi e come si relazionano rispetto
all’evoluzione del progetto?
Qual è la funzione dei Livelli di Fabbisogno Informativo, che
sostituiscono i Livelli di Sviluppo (LOD)?
Ing. Marzia Bolpagni, Comitato Europeo di Normazione (CEN), Capogruppo

> Pillola 5 / Il concetto di interoperabilità in fase di progettazione
Quali sono i principali formati aperti utilizzabili in una filiera BIM?
Quali sono gli aspetti fondamentali da considerare per poter svolgere un’attività di coordinamento senza vincoli di formati proprietari?
Come avviene la condivisione di modelli e informazioni in fase di progetto?
Ing. Andrea Fronk, Bimfactory Srl, Technical Director & BIM Manager

> Pillola 6 / IFC: formato aperto o standard?
Come funziona IFC e come può essere di supporto ai progettisti?
Cosa serve per produrre un buon modello utilizzabile dai diversi attori della filiera?
Quali sono le criticità dei formati aperti?
Ing. Michele Carradori, BIS-Lab, BIM Researcher

> Pillola 7 / La certificazione delle competenze e del sistema di gestione BIM
Quali sono le nuove figure professionali e che tipo di competenze devono possedere?
Come è strutturato l’esame di certificazione secondo PdR UNI 78:20?
In cosa consiste il sistema di certificazione aziendale, secondo PdR UNI 74:19?
Quale potrebbe essere una possibile roadmap per la certificazione aziendale?
Arch. Gaia Romeo, Isegno Srl, BIM Manager & Advisor

> Pillola 8 / Il legal BIM
Qual è il contesto di riferimento?
Capitolato Informativo, Offerta e Piano di Gestione Informativa: cosa serve per poter governare in modo chiaro e trasparente
l’affidamento del contratto?
Come governare la proprietà dei dati all’interno degli Ambienti di Condivisione Dati?
Avv. Andrea Versolato, Studio VBS, Legal BIM Specialist

Scarica la “Breve guida per seguire il seminario”

Quota di iscrizione

Gratuito

Modalità di iscrizione

Modalità di iscrizione scaricabili dal bottone in alto.

Per partecipare al corso è necessario effettuare l’iscrizione tramite iM@teria, utilizzando l’accesso centralizzato al servizio.
Al termine del percorso formativo, per visionare i CFP nella propria area personale, sarà necessario accedere a iM@teria nell’area riservata agli iscritti e cliccare su “Verifica esito corso”.

Durata e sede

Il corso ha una durata di 4 ore in modalità FAD.

Riconoscimento

4 CFP per architetti. I crediti sono riconosciuti solo per la prima volta in cui il corso viene seguito.

Accessibilità

Riservato agli iscritti OAT.

Referenza scientifica

CNAPPC