Aspetti acustici correlati all’installazione di impianti di calore

Il disturbo da rumore

 

L’installazione di impianti a pompa di calore risulta oggi sempre più diffusa, sia per la loro efficienza, sia per la politica degli incentivi;  spesso, però, non viene considerata a priori la loro potenziale rumorosità, lasciando spazio a rivalse, segnalazioni, cause legali, ecc.

L’obiettivo del corso è illustrare gli aspetti acustici correlati all’installazione degli impianti a pompa di calore, chiarire i principi di funzionamento potenzialmente generatori di rumore, ed illustrare il dimensionamento delle eventuali opere di mitigazione acustica  con particolare attenzione al rispetto del funzionamento della macchina.

È in corso la richiesta alla Regione Piemonte di riconoscimento del corso ai fini dell’aggiornamento dei Tecnici Acustici ai sensi della L. 447/1995, D.Lgs. 42/2017

Istruzione di qualità
Organizzato da Ordine e Fondazione

Codice corso

2385

CFP

4

Data inizio corso

20/01/25

Dove

Sede OAT/Online

Scadenza iscrizioni

19/12/2024

Programma

È possibile iscriversi:

  • In presenza presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Torino, via Giolitti 1
  • In webinar

Lunedì 20 gennaio 2025, ore 14.00 -18.00

  • ore 14.00-14.30
    Introduzione al tema.
    Michele Darò, architetto e tecnico competente in acustica ambientale – libero professionista
  • ore 14.30-17.30
    Inquadramento normativo e di legge dell’impatto acustico generato dal funzionamento dell’impianto, in ambito pubblicistico, privatistico e penale.
    Obiettivi dell’opera di mitigazione acustica nei vari profili normativi.
    Cenni di funzionamento delle macchine e degli impianti.
    La misura di caratterizzazione del rumore e delle vibrazioni.
    Principi base della progettazione dei sistemi di insonorizzazione.
    I modelli previsionali acustici ed i calcoli dimensionali.
    Le azioni di messa a punto sotto il profilo acustico e di funzionamento e le relative misure.
    I collaudi acustici e vibrazionali di verifica del raggiungimento dell’obiettivo.
    Casi reali – esposizione del lavoro – dal rilievo di primo approccio al collaudo finale
    Guido Berra, ingegnere e tecnico competente in acustica ambientale, libero professionista
  • ore 17.30
    Domande e risposte
    Test di verifica per il rilascio dei crediti formativi per T.C..A.A.

Quota di iscrizione

€ 60 (per presenza o webinar)
(importo esente iva art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 19/12/24 (fino ad esaurimento posti)

Leggi le regole per la frequenza

Modalità di iscrizione

Accesso dal bottone “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Riceveranno una mail con le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

RICONOSCIMENTO

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 100% della durata complessiva
CFP per architetti: 4

È in corso la richiesta alla Regione Piemonte di riconoscimento del corso ai fini dell’aggiornamento dei Tecnici Acustici ai sensi della L. 447/1995, D.Lgs. 42/2017.

DURATA E SEDE

4 ore
Sede OAT o webinar
(secondo iscrizione prescelta)

ACCESSIBILITÀ

Aperto a tutti

ATTIVAZIONE/RINUNCE

Alla scadenza delle iscrizioni riceverai conferma dell’attivazione del corso.

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza iscrizione originaria, la quota versata verrà rimborsata

REFERENZA SCIENTIFICA

Michele Darò, architetto e tecnico competente in acustica ambientale – libero professionista