Un nuovo festival in programma per il 2020 che parlerà di architettura contemporanea a progettisti e cittadini

Lavori in corso per il nuovo festival di architettura che si terrà a Torino in un periodo compreso tra il 20 marzo e il 20 maggio, promosso dalla Fondazione per l’architettura / Torino e dall’Ordine degli Architetti di Torino; una nuova manifestazione che parli di architettura contemporanea a progettisti e a cittadini.

Curatore cercasi

Stiamo cercando il curatore che ci affiancherà nell’ideazione e nella progettazione del festival dell’architettura. L’obiettivo è presentare un nuovo evento in risposta al bando Festival dell’Architettura del MIBAC. In scadenza il 30 settembre, il bando si propone di sostenere tre festival in Italia – uno al nord, uno al centro e uno al sud dello stivale – capaci di promuovere la conoscenza dell’architettura contemporaneadiffondere tra i cittadini della qualità architettonica e urbanistica e sviluppare un approccio progettuale integrato che favorisca l’innesco di interventi di rigenerazione urbana.

Non appena selezionato, il curatore del festival dell’architettura lavorerà a stretto contatto con il gruppo di coordinamento – composto da consiglieri e staff della Fondazione e consiglieri dell’Ordine – contribuendo all’ideazione e alla programmazione delle attività. Si inizierà a settembre con la stesura del progetto del festival da candidare al MIBAC e si proseguirà fino a rassegna conclusa.

Nel concreto, il curatore dovrà quindi dare la propria disponibilità a partecipare a riunioni periodiche con il gruppo di coordinamento previste a partire da settembre 2019 fino alla fine del progetto; un impegno per il quale sarà previsto un compenso.

Come candidarsi

Le candidature sono aperte a tutti gli architetti e laureati in architettura e la scadenza per la consegna è lunedì 2 settembre 2019 ore 12.00.

Se sei interessato, entro questo termine devi inviare il tuo curriculum vitae e un abstract motivazionale di massimo 2000 battute attraverso una delle due modalità previste:

  • via PEC all’indirizzo amministrazione.fondazione@architettitorinopec.it con oggetto “Call curatore festival”, oppure
  • via raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:
    Fondazione per l’architettura / Torino
    Via Giovanni Giolitti 1
    10123 Torino
    specificando sull’esterno busta “Call curatore festival”
    Farà fede la data di ricezione e non la data del timbro postale di invio

La commissione giudicatrice composta dal gruppo di coordinamento del festival selezionerà una rosa di candidati da convocare per un colloquio individuale, in programma entro il 10 settembre.

Scarica la call del progetto per conoscere tutti i dettagli!