Le iniziative proposte dalla Fondazione per Biennale Democrazia per dialogare con i cittadini sul rapporto tra architettura e democrazia.

Biennale Democrazia è la manifestazione promossa dalla Città di Torino con l’obiettivo di diffondere una cultura della democrazia che sappia tradursi in pratica democratica.
La Fondazione è partner culturale dell’iniziativa Biennale Democrazia sin dal 2009, anno della prima edizione, e la sua partecipazione si articola attorno al ruolo sociale dell’architetto e dell’architettura.
Partendo dal presupposto che la progettazione di un edificio, di una città o di un territorio implica ricadute sull’intera società, i convegni, le mostre e i laboratori della Fondazione intendono sensibilizzare i cittadini e gli architetti sull’importanza del confronto tra committenti e progettisti che deve precedere le scelte di trasformazione dei luoghi per garantire la qualità della vita di coloro che li abitano.

Edizione 2019

Anche la 6^ edizione di Biennale Democrazia , dal titolo VISIBILE INVISIBILE e in programma dal 27 al 31 marzo, vede la partecipazione della Fondazione per l’architettura / Torino, che presterà il suo contributo attraverso due iniziative.

Not so far. Le città che non vediamo
Sabato 30 marzo 2019, 18.00-24.00
FFLAG
via Reggio 13, a Torino

L’architettura per l’inclusione sociale
Domenica 31 marzo 2019 ore 11.00
Auditorium Vivaldi
Piazza Carlo Alberto 3, Torino

Vai alla pagina dedicata

Edizioni passate

  • 2017 / Architetture da favola
  • 2015 / Chi costruisce la città? | Architetture resistenti
  • 2013 / Posterheroes3 | Città bambine | Insediamenti ludici | L’utopia della città nel Rinascimento
  • 2011 / Architettura e democrazia: lectio magistralis di Rem Koolhaas | Architettura per pochi, architettura per tutti | Design eco-democratico | Trasparenza e legalità nella filiera progetto-costruzione. Azioni e strumenti
  • 2009 / La casa che ci aspetta | I luoghi urbani della democrazia | Lezioni di Cino Zucchi e Bill Dunster | Assemblea condominiale | Abitare la città

Rassegna Stampa

© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Giorgio Perottino
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Lorenzo Passoni
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova
© Jana Sebestova