La revisione della normativa sull’inquinamento acustico

Codice corso

30624

CFP

6

Data

19/10/17

Dove

Teatro Vittoria, via Gramsci 2, Torino

Scadenza iscrizioni

12/10/17

L’entrata in vigore del Decreto Legislativo 42/17 rappresenta una fase importante nel percorso di armonizzazione della normativa europea e nazionale in materia di inquinamento acustico e segna l’avvio per una rivisitazione più generale della materia.
Con il nuovo disposto vengono apportate alcune modifiche rilevanti al quadro legislativo vigente, definendo nuovi parametri limite del rumore, stabilendo modalità di coordinamento tra mappature acustiche e relazioni sullo stato acustico e tra piani d’azione e piani di risanamento, rivedendo alcuni aspetti del sistema sanzionatorio e prevedendo la revisione di gran parte dei decreti attuativi della Legge Quadro 447/95.
È altresì rivista integralmente la regolamentazione della figura del tecnico competente ed è prevista l’emanazione di specifiche disposizioni per la disciplina dell’inquinamento acustico degli impianti eolici e di altre nuove sorgenti.

Attraverso un confronto tra i principali attori coinvolti, il seminario organizzato dalla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, l’Ordine degli Architetti PPC di Torino, Arpa Piemonte e Associazione Italiana di Acustica, ha l’obiettivo di analizzare le novità introdotte e di delineare alcuni possibili indirizzi per le future modifiche previste.
Ogni intervento, sebbene illustrato da un solo relatore, sarà il risultato di un lavoro svolto collegialmente tra esperti provenienti da ambiti diversi: Agenzie per l’Ambiente, Università, Regioni, gestori di infrastrutture, liberi professionisti.

Programma

Giovedì 19 ottobre 2017, ore 9.30-16.30
Teatro Vittoria, via Gramsci 2, Torino

9.00-9.30 Registrazione dei partecipanti

9.30-9.45 Saluti delle autorità

Introduzione
9.45-10.00 Il ruolo di ARPA nell’attuazione della normativa in campo acustico
A. Robotto – Arpa Piemonte

10.00-10.20 Sintesi delle novità introdotte dal D.Lgs. 42/17
Ministero dell’Ambiente

I Sessione
La revisione del Decreto Legislativo 194/05
10.20-10.40 Armonizzazione normativa in materia di mappature, relazioni sullo stato acustico, piani di risanamento e azione
G. Licitra – ARPAT

10.40-11.00 CNOSSOS-EU: il metodo di calcolo e la sua implementazione in Italia
E. Ascari – ARPAT

11.00-11.20 Discussione

II Sessione
La revisione della Legge Quadro 447/95
11.20-11.40 La revisione dei limiti: problematiche interpretative ed opportunità
A. Callegari – Arpa Emilia Romagna

11.40-12.00 La regolamentazione delle nuove sorgenti
A. Tombolato – Studio di Acustica Padova

12.00-12.20 Proposte per la disciplina del rumore eolico
G. Iannace – Università della Campania

12.20-12.40 Modifiche al sistema sanzionatorio
M. Poli – Arpa Emilia Romagna
J. Fogola – Arpa Piemonte

12.40-13.00 Indirizzi tecnici per la sostenibilità economica degli interventi
M. Garai – Università di Bologna

13.00-13.30 Discussione

13.30-14.30 Pausa

III Sessione
La revisione della figura del Tecnico Competente in Acustica
14.30-14.50 Modalità di riconoscimento, gestione del transitorio ed aggiornamento
Rappresentante Regioni

14.50-15.10 Contenuti tecnico-scientifici per la formazione e l’aggiornamento
P. Fausti – Università di Ferrara

Conclusioni
15.10-16.30 Dibattito con i relatori

Quota iscrizione

Iscritti OAT e Amici Fondazione (scopri chi sono):
€ 50 + iva = € 61
Iscrizioni dal bottone “Iscriviti” in alto

NON iscritti OAT Associati AIA:
€ 50 + iva = € 61
Iscrizioni sul sito AIA

Altri partecipanti:
€ 60 + iva = € 73,20
Iscrizioni dal bottone “Iscriviti” in alto

Scadenza iscrizioni: 12/10/17

Modalità iscrizione

Procedura on line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti” in alto.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria per il 100% del monte ore complessivo. 6 CFP per gli architetti

Durata e sede

6 ore
Teatro Vittoria
Via Gramsci 2, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Referenza scientifica

L. Aiello, E. Ascari, D. Bertoni, A. Callegari, P. Fausti,  J. Fogola, M. Garai, G. Iannace, G. Licitra, M Poli, A. Tombolato

Attivazione/rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata.