Responsabile unico del procedimento

Codice corso

2086

CFP

8

Data inizio

21/02/20

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

06/02/20

Riflessioni su alcune novità normative introdotte nei lavori pubblici e case history

Il Responsabile Unico del Procedimento (dipendente dell’amministrazione o libero professionista) è chiamato a rapportarsi con recenti aggiornamenti normativi di particolare impatto sulla progettazione e sulla realizzazione delle opere pubbliche. BIM, dibattito pubblico, criteri ambientali minimi sono solo alcuni esempi di nuove sfide per i RUP.
Il corso, pertanto, non è finalizzato a illustrare genericamente il ruolo e i compiti del RUP nei diversi step del procedimento ma, attraverso la presentazione di casi studio concreti (tra cui la linea Torino-Ceres con il Passante Ferroviario lungo la direttrice di Corso Grosseto e la linea 1 Lingotto-Bengasi della Metropolitana di Torino) e l’esperienza diretta di alcuni colleghi in situazioni di particolare criticità, si forniranno spunti di riflessione rispetto alle recenti novità normative.

I CFP sono riconosciuti anche a ingegneri e geometri secondo il proprio regolamento.

 

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Venerdì 21 febbraio 2020 ore 9.00-13.00

  • ore 9.00-9.30 Presentazione
    Simona Gori, architetto, libero professionista e coordinatrice focus group OAT LLPP
    Fabio Bolognesi, architetto, funzionario Infra.To srl
  • ore 9.30-11.00 Il dibattito pubblico: un’opportunità o un ulteriore ostacolo nella realizzazione delle opere pubbliche?
    Cenni normativi ed esempi di dibattito pubblico
    Andrea Pillon, Avventura Urbana srl
  • ore 11.00-12.00 Il BIM nelle gare pubbliche. La normativa attuale, un caso pratico e gli orientamenti per il futuro
    Riccardo Perego, ingegnere, CEO One Team srl
  • ore 12.00-13.00 Criteri ambientali minimi: l’elaborazione dei criteri contenuti nel documento CAM; selezione dei candidati, specifiche tecniche; clausole contrattuali; criteri premianti; ruolo delle certificazioni di prodotto e dei marchi ambientali, evoluzione normativa e applicazione reale del Decreto 17 febbraio 2017
    Paola Leto, architetto, ATC del Piemonte Centrale Esperto CAM
    André Clos, architetto, libero professionista 

Venerdì 28 febbraio 2020 ore 9.00-13.00

  • ore 9.00-10.30 Nuovi strumenti per la Direzione Lavori: utilizzo di piattaforme elettroniche nella progettazione e direzione lavori, nel rispetto delle indicazioni contenute nel Codice degli Appalti e nelle Linee Guida ANAC
    Francesco Campobasso, architetto, libero professionista
  • ore 10.30 -11.30 L’Appalto integrato per la realizzazione del collegamento ferroviario della linea Torino-Ceres con il Passante Ferroviario lungo la direttrice di Corso Grosseto
    Sergio Manto, architetto, direttore infrastrutture SCR Piemonte spa
  • ore 11.30 -12.30 La rescissione di contratto ed il subentro di un nuovo appaltatore nella realizzazione del prolungamento sud della linea 1 della Metropolitana Automatica di Torino (Lingotto – Bengasi)
    Vanni Cappellato, architetto, direttore tecnico Infra.To srl
    Carla Pepe, architetto, assistente al RUP Infra.To srl
  • ore 12.30 -13.00 Conclusioni e dibattito
    Simona Gori, architetto, libero professionista e coordinatrice focus group OAT LLPP
    Fabio Bolognesi, architetto, funzionario Infra.To Srl

Quota di iscrizione

€ 112,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 30/01/20 è posticipato al 06/02/20

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

8 CFP per architetti
CFP per ingegneri e geometri secondo il proprio regolamento.
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti e geometri
– 90% per ingegneri

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti, ingegneri e geometri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Simona Gori e Fabio Bolognesi