Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione

Codice corso

2091

CFP

20

Data inizio

10/09/20

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

08/09/20

Modulo C abilitante

Il corso, precedentemente programmato per il 7, 9, 16, 20, 23 e 28 aprile 2020, è stato posticipato al 10, 14, 17, 20, 24 e 28 settembre 2020 in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19

Con il D. Lgs. 81/08 – il cosiddetto Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro entrato in vigore il 15 maggio 2008 – e le successive modifiche, si riforma interamente il quadro legislativo relativo agli adempimenti procedurali, tecnici, formativi, pecuniari e penali in merito al sistema sicurezza.
Il provvedimento introduce per la figura professionale del Responsabile del Servizio Protezione e Prevenzione l’obbligo di aggiornamento quinquennale, di complessive 40 ore per tutti i Settori ATECO, come indicato nell’Accordo Stato-Regioni, Province Autonome (Accordo Stato-Regioni approvato il 7/7/2016).
Con l’uscita del D.Lgs. 81/08 tutti i laureati in architettura – triennali e quinquennali, vecchio e nuovo ordinamento – per ricoprire il ruolo di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione), sono esonerati dalla frequentazione dei moduli A e B. Gli architetti che intendono abilitarsi dovranno pertanto frequentare il solo modulo C, qui proposto, e avranno l’obbligo di aggiornamento quinquennale.

NB: venendo a mancare con tale esonero un monte ore formativo importante, si segnala ai discenti l’obbligo di aggiornamento pari a 40 ore al fine di regolarizzare l’esonero dai moduli B non svolti prima dello svolgimento dell’incarico di RSPP.

Il corso è valido per l’abilitazione RSPP (ai sensi dell’art. 98 del D.Lgs. 81/2008 e smi)

I CFP sono riconosciuti anche a ingegneri e geometri secondo il proprio regolamento.

Programma

Il corso, precedentemente programmato per il 7, 9, 16, 20, 23 e 28 aprile 2020,  è stato ricalendarizzato in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19.

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Giovedì 10 settembre 2020

  • ore 18.00-22.00 Unità didattica C1
    Presentazione e apertura del corso.
    Gli obiettivi didattici del modulo.
    Presentazione dei partecipanti.
    L’articolazione del corso in termini di programmazione.
    Le metodologie impiegate.
    Il ruolo e la partecipazione dello staff.
    Le informazioni organizzative.

Docente: Alberto Milanesio, architetto libero professionista

Lunedì 14 settembre 2020 

  • ore 18.00-20.00 Unità didattica C1
    Ruolo dell’informazione e della formazione.
    Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (d.lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee).
    Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.).
  • ore 20.00-22.00 Unità didattica C3
    Il sistema delle relazioni e della comunicazione.
    Aspetti sindacali.
    Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
    Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della legge n. 300/1970.
    Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. Criticità e punti di forza.

Docente: Roberto Prete, architetto libero professionista

Giovedì 17 settembre 2020 

  • ore 18.00-22.00 Unità didattica C2
    Organizzazione e sistemi di gestione.
    La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati.
    Test di valutazione intermedia e discussione.

Docente: Paolo Lirelli, esperto in sicurezza nei luoghi di lavoro

Lunedì 21 settembre 2020 

  • ore 18.00-20.00 Unità didattica C3
    Il sistema delle relazioni e della comunicazione.
    Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni.
    Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. La rete di comunicazione in azienda. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. Attività post-riunione.
    La percezione individuale dei rischi.
  • ore 20.00-22.00 Unità didattica C1
    Ruolo dell’informazione e della formazione.
    La formazione: il concetto di apprendimento.
    Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia.
    Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

Docente: Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro libero professionista

Giovedì 24 settembre 2020

  • ore 18.00-22.00 Unità didattica C2
    Organizzazione e sistemi di gestione.
    Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.).
    Il processo del miglioramento continuo.
    Organizzazione e gestione integrata.
    Il processo del miglioramento continuo: sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001); procedure semplificate MOG (d.m. 13/02/2014); attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria.
    La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007).

Docente: Paolo Lirelli, esperto in sicurezza nei luoghi di lavoro

Lunedì 28 settembre 2020

  • ore 17.30-21.30 Unità didattica C4
    Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato.
    Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone.
    Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto; fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato.
    Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo

Docente: Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro libero professionista

Lunedì 28 settembre 2020 

  • ore 21.30-22.30 Test finale di apprendimento

Docenti: Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro libero professionista e Alberto Milanesio, architetto libero professionista

Quota di iscrizione

€ 332,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 30/07/20 è prorogato al 08/09/20

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Il sistema invierà una mail con le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

20 CFP per architetti
CFP per ingegneri e geometri secondo il proprio regolamento.
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 90% per architetti e geometri
– 90% per ingegneri

Per l’attestazione valevole ai fini dell’abilitazione sicurezza D.Lgs. 81/08 occorre la presenza del 100% (24 ore di aggiornamento).

Durata e sede

24 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti, ingegneri e geometri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Focus group OAT Sicurezza, referente Alberto Milanesio