Project management. Pianificazione, programmazione e controllo dei progetti edilizi

Codice corso

1855

CFP

16

Data inizio

23/11/17

Dove

Sede Ordine Architetti Torino, via G. Giolitti 1, Torino

Scadenza iscrizioni

21/11/17

Il corso illustra il ruolo del Project Manager e il servizio professionale del Construction Manager. Introduce ai principali metodi e strumenti pratici per la gestione dei progetti di architettura/ingegneria/costruzioni in ambito pubblico e privato. Attraverso la discussione di teoria, casi studio e attività pratiche, si affrontano i principali processi gestionali di pianificazione e budget, programmazione, monitoraggio e controllo dei tempi e dei costi di progettazione e costruzione di edifici e realizzazioni architettoniche. Si presentano le prospettive dei diversi ruoli contrattuali che operano sul progetto, le attività di reporting, coordinamento, integrazione tecnica e comunicazione. Il corso propone il Project Management come metodo strutturato per la gestione dello studio professionale, dei clienti e dei progetti.

Programma

Giovedì 23 novembre 2017 ore 13.30-17.30

ore 13.30-17.30
Alberto De Marco, ingegnere – Professore associato di Project Management – Politecnico di Torino
Introduzione al Project Management e al Construction Project Management. Principi, processi, pratiche e strumenti.
Sistemi contrattuali privati di construction manager, ruolo dell’architetto e opportunità professionali.
Contratti pubblici, alta sorveglianza e project management.
Attività pratica: analisi e discussione di alcuni casi di studio.

Giovedì 30 novembre 2017 ore 13.30-17.30

ore 13.30-17.30
Paolo Eugenio Demagistris, ingegnere – Libero professionista
Pianificazione. Tecniche e strumenti di pianificazione delle attività, stima dei costi e budget. Relazione tra sistemi di contabilità attiva e passiva di progetto. Prezzi unitari e costi delle attività. Processo di revisione del budget.
Attività pratica: redazione del budget di un intervento edilizio terziario.

Giovedì 7 dicembre 2017 ore 13.30-17.30

ore 13.30-17.30
Cristina Targhetta, ingegnere – Libero professionista
Programmazione. Tecniche e strumenti di programmazione delle attività e cronoprogrammi. Prospettiva del committente e prospettiva dell’appaltatore. Gestione del programma dei tempi durante lo sviluppo del progetto.
Attività pratica: sviluppo di un planning per un intervento edilizio.

Giovedì 14 dicembre 2017 ore 13.30-17.30

ore 13.30-17.30
Alberto De Marco, ingegnere – Professore associato di Project Management – Politecnico di Torino
Monitoraggio e controllo. Misura dell’avanzamento del progetto. Analisi di performance tempi e costi. Metodo dell’Earned Value e stime a finire.
Attività pratica: analisi di performance e stime a finire dei costi e tempi di un progetto.

Quota di iscrizione

Iscritti OAT e Amici Fondazione (scopri chi sono): € 220,00 + IVA = € 268,40
Altri partecipanti: € 260,00 + IVA = € 317,20

SCADENZA ISCRIZIONI: il termine del 06/11/17 è stato prorogato al 21/11/17

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria del 80% del monte ore complessivo. 16 CFP per gli architetti.

Durata e sede

16 ore
Sede OAT
Via G. Giolitti 1
Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Referenza scientifica

Alberto De Marco – ingegnere Politecnico di Torino

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata.