Progettazione della luce

Codice corso

2005

CFP

16

Data inizio

18/06/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

15/06/19

Nuovo calendario

L’illuminazione ai fini del comfort e del risparmio energetico
La progettazione della luce (naturale, artificiale, e come loro integrazione), è parte del processo di certificazione energetica di un immobile. Oltre alla valenza energetica, la corretta illuminazione di un ambiente – che coinvolge l’involucro e gli impianti di illuminazione – è cruciale per il benessere percepito dagli utenti.

Il corso intende fornire le competenze, teoriche e pratiche, per una corretta progettazione dell’integrazione luce naturale-luce artificiale ai fini del comfort ambientale e della certificazione energetica, per guidare l’architetto a rispondere ai requisiti cogenti di fattore di luce diurna e di indice LENI (fabbisogno netto di energia per illuminazione artificiale).

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

 

Martedì 18 giugno 2019 ore 13.30-17.30

Criteri e parametri per il progetto dell’illuminazione artificial
Parametri per il comfort visivo
Normativa di riferimento
Anna Pellegrino, architetto, docente di Fisica tecnica ambientale, Politecnico di Torino

Progettazione con apparecchi di illuminazione a LED
Esempi e applicazioni a casi studio
Alberto Iossetti, architetto, libero professionista, docente a contratto, Politecnico di Torino

 

Martedì 25 giugno 2019 ore 13.30-17.30

Criteri e parametri per il progetto dell’illuminazione naturale in un edificio
Requisiti igienico-sanitari e fattore medio di luce diurna
Indici dinamici climate-based per una progettazione avanzata della luce naturale
Normativa di riferimento e protocolli energetico-ambientali
Valerio R.M. Lo Verso, architetto, docente di Fisica tecnica ambientale, Politecnico di Torino

Tecnologie e applicazioni per il componente trasparente e per facciate innovative
Parametri prestazionali per il controllo luminoso, solare, termico, acustico
Trattazione di casi studio e suggerimenti operativi per il calcolo delle prestazioni di facciate innovative
Carlo Micono, architetto, libero professionista

 

Martedì 2 luglio 2019 ore 13.30-17.30

Integrazione luce naturale – luce artificiale per il calcolo delle prestazioni energetiche per illuminazione di un edificio
Normativa di riferimento e calcolo dell’indice LENI
Valerio R.M. Lo Verso, architetto, docente di Fisica Tecnica Ambientale, Politecnico di Torino

Applicazione dell’indice LENI a casi studio: edilizia scolastica, uffici
Argun Paragamyan, architetto, Politecnico di Torino

 

Martedì 9 luglio 2019 ore 13.30-17.30

Pratica progettuale: applicazioni a casi da sviluppare insieme ai partecipanti al corso – luce artificiale
Modelli matematici e programmi di simulazione numerica di riferimento
Applicazione a caso studio
Anna Pellegrino, architetto, docente di Tecnica ambientale, Politecnico di Torino

Pratica progettuale: applicazioni a casi da sviluppare insieme ai partecipanti al corso – luce naturale
Modelli matematici e programmi di simulazione numerica di riferimento
Applicazione a caso studio
Valerio R.M. Lo Verso, architetto, docente di Fisica tecnica ambientale, Politecnico di Torino

Quota di iscrizione

€ 222,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 03/06/19 è prorogato al 15/06/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria dell’80% del monte ore complessivo
16 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

16 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Valerio R.M. Lo Verso, architetto, docente di Fisica tecnica ambientale, Politecnico di Torino