Il sistema perizie e stime

Codice corso

2038

CFP

12 (di cui 4 valevoli anche ai fini della deontologia)

Data inizio

02/12/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

03/11/19

Con la legge 132 del 2015, che ha sancito che il valore di un immobile pignorato debba essere determinato dall’Esperto Stimatore, il legislatore ha reso obbligatoria la nomina di questa figura professionale.
Il corso mira alla formazione dell’Esperto Stimatore nell’esecuzione immobiliare e nel libero mercato, e a fornire una completa ed esaustiva trattazione circa gli incarichi e i compiti da svolgere, circa le modalità di lavoro e gli eventuali limiti dell’incarico e delle funzioni del professionista, con una particolare attenzione all’interpretazione delle nuove norme e all’evoluzione della giurisprudenza.

Il modulo di deontologia:

Coloro che fossero interessati alla sola iscrizione al modulo dell’esperto stimatore, valevole ai fini della deontologia per la formazione obbligatoria degli architetti, potranno iscriversi attraverso la pagina dedicata al singolo modulo L’esperto stimatore: poteri doveri e responsabilità a partire dal 04/11/2019 (fatta salva l’attivazione del corso completo).

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Lunedì 2 dicembre 2019 ore 13.30-17.30

  • L’esperto stimatore: poteri doveri e responsabilità
    Analisi delle qualità di un buon Esperto Stimatore; valutazione degli elementi disponibili ed acquisizione di quelli ritenuti necessari
    Premesse generali sulla Espropriazione Immobiliare
    Il pignoramento: oggetto, forma e contenuto
    I protagonisti dell’Esecuzione Immobiliare: creditore procedente, creditore intervenuto e debitore esecutato
    Ausiliari del Giudice: Esperto Stimatore, Custode Giudiziario, Professionista Delegato alle operazioni di vendita
    Formulazione del giudizio a mezzo di relazione scritta con riferimento alla analisi degli elementi e degli accertamenti compiuti: Premessa; Svolgimento delle operazioni di Consulenza; Descrizione dello stato dei luoghi; Risposte al mandato; Risposte alle note eventualmente presentate da Consulenti Tecnici di Parte; Conclusioni.
    Autorizzazione dell’ausilio di collaboratore per operazione di rilievo planimetrico: autorizzazione previa o art.12
    Caso di bene pignorato totalmente difforme e non sanabile
    La parcella dell’Esperto Stimatore per le Esecuzioni Immobiliari
    La liquidazione del Giudice dell’Esecuzione (G.E.)
    Magistrato del Tribunale di TorinoModulo valevole ai fini della deontologia (l’assenza a questo modulo non darà diritto al riconoscimento dei CFP). Clicca qui per andare alla pagina dedicata al modulo singolo.

Lunedì 9 dicembre 2019 ore 13.30-17.30

  • La figura dell’esperto stimatore
    Analisi della figura e delle attività dell’Esperto Stimatore: Nomina (presupposti, tempi, soggetti nominabili); Accettazione e rifiuto della nomina ed il giuramento di rito
    Accesso all’immobile
    Collaborazione congiunta con G.E. e custode giudiziario: Segnalazioni di comportamenti ostruzionistici del debitore; Lo stato di possesso dell’immobile
    Analisi del fascicolo, il controllo preliminare della documentazione in atti
    Due diligence immobiliare
    Verifica della conformità urbanistica e della libera circolazione giuridica del bene
    La valutazione delle istanze di sanatoria
    Usi urbanistici e presenza di vincoli ed oneri
    Variazione catastale dell’immobile, suddivisione in lotti e frazionamento
    Claudia Chiariglione, architetto

Lunedì 16 dicembre 2019 ore 13.30-17.30

  • Le attività di stima
    Analisi dei metodi di stima immobiliare
    Il valore di mercato ed i valori diversi
    Criteri di stima di un immobile
    I metodi di confronto diretto di mercato
    I procedimenti di stima per capitalizzazione del reddito
    Il metodo dei costi
    Immobili locati: segnalazioni in caso di inadeguatezza del canone e criteri di valutazione
    I casi particolari
    La valutazione nel caso di pignoramento della quota
    La stima degli immobili realizzati in difformità dal titolo abilitativo: difformità parziale o totale
    La stima degli immobili gravati da oneri, servitù e diritti reali di godimento
    Pasquale Vetrano, ingegnere ed esperto abilitato alle valutazioni immobiliari

Quota di iscrizione

€ 202,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 03/11/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

12 CFP (di cui 4 validi per l’obbligo deontologico) per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

12 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Angela Scala, architetto libero professionista