Il partenariato pubblico privato: opportunità professionali

Codice corso

2085

CFP

8

Data inizio

27/02/20

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

06/02/20

La centralità del progettista nel processo di costruzione dell’offerta

Il corso mira a far conoscere i risvolti professionali che si generano all’interno del processo di partenariato pubblico privato (PPP), che è destinato a divenire la formulazione principale per la realizzazione e la gestione di opere pubbliche.
Coniugare l’interesse pubblico con quello privato sarà, infatti, la scommessa dei prossimi anni per reperire professionalità e risorse economiche necessarie. I recenti sviluppi normativi rafforzano inoltre la possibilità di promozione da parte dei privati di lavori destinati alle pubbliche amministrazioni. È in questi nuovi spazi di “ideazione dell’opera pubblica” che la professione dell’architetto può imporsi come centrale per il processo.

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Giovedì 27 febbraio 2020, ore 13.30-17.30

  • ore 13.30-15.30 L’evoluzione normativa italiana sul Partenariato Pubblico Privato
    Norma di riferimento, caratteristiche, sanzioni, trattazione di casi studio e suggerimenti operativi per la tutela del professionista
    Pasquale Colantuoni, avvocato Studio Cavaggioni (Verona)
  • ore 15.30-17.30 Il ruolo del progettista nel processo del Partenariato Pubblico Privato (analisi di un caso pratico)
    Paolo Chiappero, architetto, libero professionista

Giovedì 5 marzo 2020, ore 13.30 -17.30

  • ore 13.30-14.30 Cenni sulla nozione di bancabilità e sostenibilità economica dell’operazione.
    Domenico Russo, avvocato bancario, libero professionista esperto in finanza di progetto
  • ore 14.30-17.30 Analisi di casi studio in diversi settori: edilizia residenziale, efficientamento energetico, impianti sportivi, ecc.
    Paolo Chiappero, architetto, libero professionista

Quota di iscrizione

€ 122,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 06/02/20

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

8 CFP per architetti (ingegneri in accreditamento)
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti (ingegneri in accreditamento)

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Paolo Chiappero