La figura del mobility manager

Codice corso

2137

CFP

8

Data inizio

25/05/21

Dove

Online

Scadenza iscrizioni

23/05/21

Spina dorsale di un territorio, la mobilità influenza tutti i settori della città, dalla circolazione delle merci allo spostamento delle persone. Il lavoro degli architetti, che richiede una straordinaria capacità di adattamento a esigenze sempre nuove, avrà un ruolo di primo piano in questo ambito, in particolare attraverso la figura del mobility manager, collegamento chiave tra il livello politico e il livello manageriale, tornato centrale con il recente Decreto Rilancio.
Il corso si pone quindi l’obiettivo di fornire un quadro completo su questa nuova figura: quali risorse, competenze e strumenti sono necessari, quale il contesto legislativo e amministrativo. Completano il corso alcuni contributi di relatori esterni, che forniranno un quadro completo su esperienze, strumenti e attualità del tema.

Dopo l’iscrizione, riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it una mail con le istruzioni per accedere al webinar. Non saranno riconosciuti CFP a coloro che si collegheranno al webinar componendo esclusivamente il numero di telefono indicato nella mail di istruzioni.

I CFP sono riconosciuti anche agli ingegneri secondo il proprio regolamento

Programma

In modalità webinar

Martedì 25 maggio 2021 ore 14.00-18.00

  • ore 14.00-16.00
    Introduzione al corso
    Definizione di mobility management
    Contesto legislativo e istituzionale entro cui opera il mobility manager
    Ruolo, risorse, competenze del mobility manager
    Luigi La Riccia, pianificatore territoriale, assegnista di ricerca, Politecnico di Torino (DIST)
  • ore 16.00-17.00
    Pianificazione e politiche di trasporto per orientare la domanda di mobilità verso una maggior sostenibilità?
    Elisabetta Vitale Brovarone, assegnista di ricerca, Politecnico di Torino (DIST)
  • ore 17.00-18.00
    La transcalarità tra mobilità sostenibile e nuovi modelli spaziali nella pianificazione
    Carlo Alberto Barbieri, Presidente INU, Istituto Nazionale di Urbanistica, sez. Piemonte-Valle d’Aosta

Martedì 1° giugno ore 14.00-18.00

  • Breve introduzione
    Luigi La Riccia, pianificatore territoriale – assegnista di ricerca, Politecnico di Torino (DIST)
  • ore 14.00-16.00
    I Piani per gli Spostamenti Casa-Lavoro. L’esperienza del mobility manager sul campo
    Massimo Infunti, mobility manager, titolare di iMpronta
  • ore 16.00-17.00
    Mobilità sostenibile nelle città contemporanee: i nuovi PUMS delle città metropolitane
    Ilario Abate Daga, architetto pianificatore territoriale
  • ore 17.00-18.00
    Convivenza dei flussi passeggeri e merci nei territori metropolitani e transfrontalieri
    Giancarlo Bertalero, ingegnere libero professionista

Quota di iscrizione

€ 65,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono a questo corso da 3 a 5 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 10/05/21 è stato prorogato al 23/05/21

Modalità di iscrizione

Accesso dal bottone “iscriviti”.
Pagamento online con carta di credito o bonifico bancario.

Dopo l’iscrizione, riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it una mail con le istruzioni per accedere al webinar.

Le Pubbliche Amministrazioni all’atto di iscrizione dovranno scegliere alla voce “Dati di fatturazione” la dicitura “Dipendente”. Il sistema invierà una mail con le istruzioni per l’inoltro della determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente. Se l’iscrizione e il pagamento non sono eseguiti dalla PA, l’utente dovrà cliccare su “Privato in fase di iscrizione”.

Riconoscimento

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 80% della durata.
CFP 8 per architetti
CFP per ingegneri iscritti all’Ordine provinciale di Torino e per geometri secondo il proprio regolamento

Durata e sede

8 ore
Fruizione online

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e per ingegneri iscritti all’Ordine provinciale di Torino.

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Luigi La Riccia