I progetti di Anne Lacaton

Codice corso

1823

CFP

2

scadenza iscrizioni

31/12/19

L’architetto francese Anne Lacaton ha inaugurato l’edizione 2016 di Looking Around, il ciclo di incontri promosso dalla Fondazione per l’architettura / Torino per esplorare il panorama internazionale dell’architettura contemporanea attraverso il racconto dei suoi protagonisti.

Classe 1955, si laurea in architettura nel 1980 a Bordeaux dove nel 1984 consegue un master in urbanistica.
Nel 1987 fonda a Parigi con Jean-Philippe Vassal lo studio Lacaton & Vassal; il lavoro del duo si divide principalmente tra edilizia residenziale, in particolare attraverso interventi di riuso, e installazioni pubbliche, come la seconda fase della trasformazione del Palazzo di Tokyo a Parigi. Nel progettare alloggi i due architetti innovano il concetto di lusso: non materiali e finiture pregiate, ma qualità dello spazio. Il risultato sono costruzioni che ricorrono spesso all’uso di materiali di recupero, secondo il principio per cui il 90% di ciò che è necessario per un nuovo progetto è già presente in loco, e con ampi spazi che si connotano in modo fluido tra interno ed esterno.
Il Grand Prix National d’Architecture nel 2008, l’International Fellowship del Royal Institute of British Architects nel 2009, il Daylight & Building Components Award, Villum Fonden nel 2011 e il premio Equerre d’Argent nel 2011 sono tra i principali riconoscimenti ricevuti. I lavori dello studio sono stati inoltre nominati più volte per il premio per l’architettura contemporanea Mies van der Rohe.

L’incontro, moderato da Davide Tommaso Ferrando, è stato ripreso ed è raccolto in questa FAD in due versioni: in lingua originale (francese) oppure con la traduzione simultanea in italiano registrata durante la conferenza.

I crediti saranno riconosciuti solo per la prima volta che il corso viene seguito e non saranno riconosciuti a coloro che hanno già seguito le edizioni precedenti del corso, intitolate “Looking Around. Conferenza di Anne Lacaton”.
Una volta terminato il corso è indispensabile scaricare l’attestato di partecipazione affinché l’Ordine degli Architetti di Torino possa provvedere a registrare i crediti sulla piattaforma iM@teria entro 7 giorni lavorativi. La procedura di caricamento non avviene in modo automatico; vi invitiamo pertanto ad attendere i tempi tecnici di questa operazione.

Programma e modalità di frequenza

Interventi di:
Anne Lacaton, studio Lacaton & Vassal
Davide Tommaso Ferrando, scrittore e critico di architettura

Il corso è articolato in moduli. Ogni modulo è composto da video lezioni e video slide. Alla fine del percorso è previsto un test il cui superamento consentirà di scaricare l’attestato di frequenza. Durante la visione delle video lezioni e delle video slide, compariranno a random dei popup per la verifica della presenza del partecipante. Lo stesso dovrà cliccare entro un tempo prestabilito per confermare la propria presenza. In caso contrario il video ripartirà dall’inizio.
Il percorso può essere fruito nei tempi desiderati, sarà quindi possibile visionare solo parte del corso per poi riaccedervi in qualunque momento.
Entro 30 giorni dal download dell’attestato di frequenza da parte del partecipante, l’Ordine degli Architetti di Torino caricherà i crediti formativi professionali sulla piattaforma di iM@teria.

Quota di iscrizione

Iscritti OAT: € 15,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Altri partecipanti: € 18,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Il corso è incluso nella Formula On-line, il pacchetto formativo proposto per minimizzare i costi dell’aggiornamento professionale.

Per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento 2016-17 la partecipazione è gratuita con decurtazione dei crediti corrispondenti.

Modalità di iscrizione

Tramite la procedura accessibile dal bottone “iscriviti” in alto.
Il pagamento avviene con carta di credito.
Gli abbonati non dovranno effettuare alcun pagamento.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA, nel seguente modo:

  • inserire i dati del partecipante nella procedura di cui al box arancio e terminare senza il completamento del pagamento.
  • inoltrare via mail richiedendo la fatturazione in ESENZIONE IVA se aventi diritto e allegando copia della determina/impegno di spesa dell’Ente.

Riconoscimento

Attestato di frequenza. 2 CFP per architetti.
I crediti saranno riconosciuti solo per la prima volta che il corso viene seguito. Inoltre non saranno riconosciuti a coloro che hanno già seguito le edizioni precedenti del corso.

 

Durata e sede

Il corso ha una durata di 2 ore in modalità F.A.D.

 

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti.

Referenza scientifica

Ordine Architetti PPC Torino
Fondazione per l’architettura / Torino

Attivazione/rinunce

Entro 10 giorni dall’invio della richiesta di iscrizione verranno comunicati i dati e le modalità per l’accesso al corso on-line.
Le credenziali avranno validità 60 giorni. Chi avesse smarrito le credenziali potrà recuperare la password accedendo alla piattaforma tramite il link fad.oato.it e cliccando sul tasto “ACCEDI”- “Dimenticato your password?”. La username è l’indirizzo e-mail indicato in fase di registrazione.