Healing gardens: il verde che cura

Codice corso

1782

CFP

8

Data inizio

19/09/17

Dove

Sede OAT, via Giolitti 1, Torino

Scadenza iscrizioni

18/09/17

Il corso intende fornire al professionista le conoscenze di base e i primi strumenti operativi per avvicinarsi alla progettazione dei giardini terapeutici e in generale degli spazi naturali per l’interazione e la socializzazione.

I temi trattati riguarderanno: i principi alla base degli healing gardens, le linee guida per la progettazione di spazi verdi a scopo curativo, dalla vegetazione ai componenti di arredo, i principi dell’horticultural therapy, con particolare attenzione agli aspetti che interessano la progettazione degli spazi ad essa idealmente deputati, i casi studio italiani ed esteri e i benefici del verde terapeutico nelle residenze per anziani.

Con riferimento ai singoli argomenti trattati, verranno descritte e analizzate esperienze progettuali virtuose, nazionali e internazionali.

Programma

Sede OAT, via Giolitti 1, Torino

Martedì 19 settembre 2017 ore 13.30-17.30
ore 13.30-15.30 Gli Healing Gardens: introduzione e linee guida per la progettazione
Arianna Lanzone, architetto specializzata in Healing Gardens – libero professionista

ore 15.30-17.30 Horticultural Therapy. Identità di una professione e casi studio
Nora Bertolotti, progettista del verde specializzata in Horticultural Therapy – libero professionista

Martedì 26 settembre 2017 ore 13.30-17.30
ore 13.30-15.30 Giardini terapeutici e attività riabilitative: esperienze italiane
Nora Bertolotti, progettista del verde specializzata in Horticultural Therapy – libero professionista

ore 15.30-17.30 Il giardino come strumento terapeutico nelle RSA per la cura dell’Alzheimer. Il punto di vista del medico
Elena Ortone, Dirigente Medico della struttura Post Acuzie – ASL Biella

La Fondazione per l’architettura / Torino si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti.

Quota di iscrizione

Iscritti OAT e Amici Fondazione (scopri chi sono): € 120,00 + IVA = € 146,40
Altri partecipanti: € 145,00 + IVA = € 176,90

SCADENZA ISCRIZIONI: la scadenza del 27/07/17 è stata prorogata al 18/09/17

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria del 80% del monte ore complessivo. 8 CFP per gli architetti.

Durata e sede

8 ore
Sede OAT
Via G. Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Referenza scientifica

Arianna Lanzone, architetto – libero professionista

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata.