Giovedì 15 novembre a Restructura

Codice corso

30906, 30913, 30911

CFP

2 a incontro

Data

15/11/18

Dove

Restructura – Stand OAT

Apertura iscrizioni

29/10/18

Tre appuntamenti formativi proposti dai focus group OAT Sicurezza, Prevenzione incendi, Procedure edilizie, Lavori pubblici, Sostenibilità ed energia, BIM e nuove tecnologie e Professionisti dipendenti. Tra i temi al centro degli incontri: l’organizzazione e la pianificazione di un evento all’aperto, i servizi, gli strumenti e le attività formative per i professionisti, infine, le azioni e le responsabilità dei RUP.

Gli appuntamenti formativi dei focus group in programma per questa giornata sono:

  • ore 11.00-13.00: Sicurezza ed emergenza negli eventi all’aperto. A che punto siamo?
  • ore 14.30-16.30: Genesi di un progetto per semplificare la vita… professionale
  • ore 17.00-19.00: I RUP e la realizzazione dell’opera pubblica: dalla programmazione all’esecuzione, dall’utilizzo del BIM alla rispondenza ai CAM, criticità e prassi

Vai agli altri incontri promossi dai focus group durante Restructura:

Programma

Giovedì 15 novembre 2018
Restructura
Oval Lingotto, Stand OAT
Ingresso pedonale: via Nizza 280, Torino

ore 11.00 – 13.00 (cod. 30906)
Sicurezza ed emergenza negli eventi all’aperto. A che punto siamo?
a cura dei focus group Sicurezza e Prevenzione incendi
Un confronto tra i principali attori coinvolti nell’organizzazione, nella pianificazione e nel controllo di un evento all’aperto, a distanza di un anno dagli accadimenti del 3 giugno 2017 in Piazza San Carlo a Torino.
L’incontro si pone la finalità di promuovere la cooperazione tra le figure chiamate in causa, con l’obiettivo di chiarire e semplificare i diversi punti di vista attraverso un dialogo aperto con esponenti degli Enti preposti al controllo, alla pianificazione e alla progettazione dell’evento e della gestione delle emergenze dell’evento.

Intervengono:
Stefano Meriano, Architetto libero professionista
Mara Rossero, Dirigente con delega all’organizzazione di eventi della Città di Venaria Reale (TO)
Cosimo Pulito, Direttore Direzione Regionale Vigili del Fuoco Piemonte
Giancarlo Revelchione, Presidente Commissione Comunale di Vigilanza
Laura Ferraris, Viceprefetto Prefettura di Torino

 

ore 14.30 – 16.30 (cod. 30913)
Genesi di un progetto per semplificare la vita… professionale
a cura del focus group Procedure edilizie
Presentazione dei principali temi di attività e di servizio ai colleghi.
> Lo sportello: servizio per gli iscritti volto a chiarire alcuni dubbi interpretativi e strumento di rilevazione delle difficoltà nell’approccio alle procedure. Si vogliono individuare la possibilità di un approccio critico alle procedure avvicinando gli iscritti all’Ordine e alle sue attività.
> La formazione: partendo da un’analisi sui quesiti e da una ricerca approfondita sugli aggiornamenti normativi, si vuole trovare una sintesi che possa combinare le esigenze del professionista con le cogenze della legge.
> Il progetto “Lanterna”: raccoglie le esigenze emerse dalla ricerca e dall’analisi dei quesiti e offre un percorso di miglioramento attraverso azioni di semplificazione e una piattaforma di riferimento.
Strumenti utili affinché l’architetto possa dedicarsi al progetto.
Intervengono alcuni componenti del Focus group OAT Procedure edilizie:
Alessandra Mollo
, avvocato
Alessandro Melis, architetto, vice coordinatore
Daniele Corona, architetto
Franco Francone, architetto
Claudio Eba, architetto, coordinatore

 

ore 17.00 – 19.00 (cod. 30911)
I RUP e la realizzazione dell’opera pubblica: dalla programmazione all’esecuzione, dall’utilizzo del BIM alla rispondenza ai CAM, criticità e prassi
a cura dei focus group Lavori pubblici, Sostenibilità ed energia, BIM e nuove tecnologie, Professionisti dipendenti
Il D.Lgs 50/2016 ha introdotto importanti innovazioni che coinvolgono necessariamente anche l’azione e le responsabilità dei RUP, assegnando una maggiore importanza a tale figura rispetto al passato nelle fasi iniziali di selezione e definizione dei progetti. Inoltre, le modifiche normative e l’introduzione di nuovi strumenti portano alla necessità di un costante aggiornamento da parte dei professionisti che realizzano l’opera pubblica. L’Ordine Architetti di Torino organizzerà un seminario con l’intento di analizzare, per ciascuna fase del processo di realizzazione dell’opera, le attività del RUP nonché i suoi rapporti con le altre professionalità, mettendone in risalto le criticità e le prassi del mercato. Insieme alla presentazione del seminario, che verrà attivato nel prossimo semestre formativo, verranno presentate buone prassi nella redazione di bandi di gara che inseriscono la metodologia BIM, il corretto utilizzo dei CAM e verrà illustrata l’attività che l’Ordine svolge attraverso l’Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria e nell’ambito del progetto europeo PREPAIR per la promozione dell’ottimale applicazione dei CAM nell’edilizia pubblica.

Interventi:
> Analisi dei dati dell’Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e di Ingegneria e presentazione del workshop
Simona Gori, coordinatrice Focus group OAT Lavori pubblici
> I Criteri Ambientali Minimi nei bandi pubblici: stato dell’applicazione e potenzialità future
Federica Ariaudo, coordinatrice Focus group OAT Sostenibilità ed energia
Analisi Rapporto OICE sui bandi BIM e considerazioni al riguardo
Barbara Salomone
, coordinatrice Focus group OAT BIM e nuove tecnologie
Il capitolato informativo all’interno dei bandi di gara e la sua applicabilità – caso studio
Valentina Villa
, Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Geotecnica e Edile Politecnico di Torino
> Casi di applicabilità e inapplicabilità dei CAM e costi connessi
Paola Leto e André Clos, esperti applicazione CAM in edilizia

Quota iscrizione

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria.

Modalità iscrizione

Accesso dai bottoni “iscriviti” in alto da 29/10/18 ore 10.00

I partecipanti dovranno stampare e consegnare la conferma di iscrizione al desk il giorno dell’evento.
Trascorsi 15 minuti dall’orario previsto per l’inizio dei lavori, i posti non occupati saranno ceduti ai registrati in lista d’attesa che si presenteranno.

Gli iscritti in lista di attesa potranno:
1. essere contattati prima dell’evento in caso di rinunce
2. presentarsi il giorno dell’evento ed occupare gli eventuali posti liberi
NB: I presenti verranno chiamati in ordine di lista di attesa.

Coloro che non avranno più la possibilità di iscriversi o registrarsi in lista di attesa per esaurimento posti potranno presentarsi il giorno dell’evento ed esaurita la lista di attesa occupare eventuali posti liberi.

Riconoscimento

Attestato per la frequenza obbligatoria pari al 100% della durata. 2 CFP a incontro per gli architetti

Durata e sede

2 ore a incontro
Restructura
Oval Lingotto, Stand OAT
Ingresso pedonale: via Nizza 280, Torino
Ingresso e parcheggi: via Giacomo Mattè Trucco 70

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti

Attivazione/rinunce

Gli iscritti sono tenuti a comunicare l’eventuale impossibilità a partecipare all’evento via mail

Referenza scientifica

Roberto Prete, Bruno Pelle, Claudio Eba, Barbara Salomone, Federica Ariaudo, Simona Gori