What future for the management of cultural heritage?

Codice corso

31147

CFP

2

Data

21/05/20

Dove

Online

Apertura iscrizioni

11/05/20

Dialogue around an effective post-pandemic protection and enhancement

Partendo dalla consapevolezza che il Piano di Gestione è uno strumento utile per la conservazione, la tutela e la valorizzazione dell’intero patrimonio, il webinar intende riflettere su quanto opportuno e necessario sia riadattare i ragionamenti sui modelli di sviluppo da adottarsi in accompagnamento all’uscita da questo periodo di crisi globale. I partecipanti potranno approfondire la conoscenza dei più attuali approcci al tema della gestione sostenibile del patrimonio culturale. A eccezione dell’intervento ICCROM, l’incontro si terrà in lingua italiana.

L’incontro è promosso da LINKS Foundation – Leading Innovation & Knowledge for Society, in collaborazione con Fondazione Brescia Musei, Cattedra UNESCO New Paradigms and Instruments for the Management of Bio-Cultural Landscape, e DIST – Politecnico di Torino.

Dopo l’iscrizione, riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it una mail con le istruzioni per accedere al webinar. Non saranno riconosciuti CFP a coloro che si collegheranno al webinar componendo esclusivamente il numero di telefono indicato nella mail di istruzioni.

Programma

Giovedì 21 maggio 2020 ore 10.00-12.00
In modalità webinar

  • Introduction to the works & Moderator
    Giulio Mondini, Head of DIST- Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Politecnico di Torino
  • ore 10.00 Comprehensive management plans within the project Interreg CE RUINS
    Marco Valle
    , Project Manager – Cultural Heritage & Regional-Urban Development, LINKS Foundation 
  • ore 10.20 The Management Plan as a tool for learning the network’s cooperation. The Italia Langobardorum case
    Francesca Morandini, Fondazione Brescia Musei
  • ore 10.40 The role of management in the UNESCO nomination process of “The Porticoes of Bologna”
    Federica Legnani, Municipality of Bologna – Head of the Office for the Regeneration of Historical Urban Landscape and Porticoes
  • ore 11.00 Need to change priorities or to change approach? Preserve and enhance the Outstanding Universal Value of the cultural landscape of Civita di Bagnoregio in a new scenario
    Angela Tibaldi
    , Economist and Consultant for PTSCLAS SpA
  • ore 11.20 Adapting to the New Normal through Design and Planning Solutions for Heritage Sites
    Rohit Jigyasu, Project Manager – Urban Heritage, Climate Change & Disaster Risk Management (ICCROM)
  • ore 11.40 UNESCO Cultural Landscapes and social resilience. The adaptive capacity of systems to cope with the variation of the anthropic component in the communities
    Fabrizio Aimar, Architect and PhD Candidate at DIST- Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Politecnico di Torino
  • ore 12.00 Domande e fine lavori

Scarica il programma

Quota iscrizione

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria.

Modalità iscrizione

In modalità webinar: tramite la procedura accessibile dal bottone “iscriviti” in alto.

Dopo l’iscrizione, riceverai da segreteriacorsi@fondazioneperlarchitettura.it una mail con le istruzioni per accedere al webinar. Non saranno riconosciuti CFP a coloro che si collegheranno al webinar componendo esclusivamente il numero di telefono indicato nella mail di istruzioni.

Riconoscimento

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 100% della durata.
2 CFP per gli architetti in regola con il pagamento della quota annua di iscrizione all’Albo alla data dell’evento

Durata e sede

2 ore
Fruizione online

Accessibilità

Accesso prioritario agli iscritti OAT. Alla scadenza delle iscrizioni, in caso di disponibilità posti l’accesso sarà aperto a tutti gli architetti.

Attivazione/rinunce

Gli iscritti sono tenuti a comunicare l’eventuale impossibilità a partecipare all’evento via mail.

Referenza scientifica

Antonino Frenda