Formazione per la qualifica di formatore in materia di salute e sicurezza

Codice corso

1807

CFP

20

Dove

Ordine Architetti Torino, via Giolitti 1, Torino

Corso non attivato

Il corso è rivolto a docenti-formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro che, a seguito dell’uscita dell’accordo Stato Regioni del 07/07/2016, devono essere in possesso dei requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 per i corsi abilitanti e di aggiornamento relativi a: DL che svolge le mansioni di RSPP ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs 81/2008; RSPP e ASPP ai sensi dell’art. 32 del D.Lgs 81/2008; RLS (fatto salvo diverse indicazioni sul CCNL), ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs 81/2008, Dirigenti, Preposti e Lavoratori ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs 81/208 e Accordo 221/2011, Coordinatore della sicurezza ai sensi dell’art. 98 del D.Lgs 81/2008.

Il corso si pone l’obiettivo di formare e qualificare i docenti attraverso la trattazione di argomenti specifici come la gestione di un’aula e le tecniche di comunicazione efficace, anche attraverso esercitazioni pratiche basate sul “problem solving” e le tecniche di progettazione “attiva”, così come previsto dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 pubblicato sulla G.U. del 18/3/2013.

Programma

Lunedì 18 settembre 2017, ore 18.00–22.00
La formazione su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
Obblighi giuridici sulla formazione contenuti all’interno del D.Lgs. 81/2008 e smi alla luce degli Accordi Stato Regioni del 21/12/2011 e del 22/02/2012.
Principali contestazioni e sanzioni in materia.
Figure della sicurezza e relative modalità di formazione (contenuti, tempistiche).
Intervengono:
Paolo Picco, funzionario S.Pre.S.A.L. TO3
Paolo Lirelli, esperto in salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Giovedì 21 settembre 2017, ore 18.00–22.00
L’architettura del progetto formativo
Progetto formativo come prodotto in uscita dell’intero processo di progettazione con una struttura in grado di definire e descrivere approcci e modello progettuale, analisi del contesto e del fabbisogno formativo.
Fasi della progettazione formativa, macro e micro progettazione, verifiche dell’apprendimento, valutazione della formazione.
Il “team progettuale”: ruoli, caratteristiche e competenze specifiche della progettualità formativa.
Il coordinatore-responsabile del progetto, il tutore e il docente.
Paolo Lirelli, esperto in salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Lunedì 25 settembre 2017, ore 18.00-22.00
Il progetto formativo e le sue fasi
Progettazione di un buon intervento formativo e importanza di una formazione efficace.
Capacità di apprendere dell’adulto e le teorie della formazione.
Comportamenti del formatore: cosa fare e cosa evitare.
Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro

Giovedì 28 settembre 2017, ore 18.00–22.00
La comunicazione del rischio
Principi della comunicazione e loro applicabilità in un’aula di formazione
L’ascolto, le tipologie di ascoltatori, la motivazione all’ascolto e gli stili motivazionali. Tecniche di comunicazione.
Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro

Lunedì 2 ottobre 2017, ore 18.00–22.00
L’aula e le sue dinamiche
Le dinamiche di gruppo e il ruolo del conduttore. La leadership e le tecniche di gestione dei gruppi di formazione.
Esercitazioni pratiche.
Fabrizio Fagiano, psicologo del lavoro

Giovedì 5 ottobre 2017, ore 18.00–22.00
Formazione sul campo
Sperimentare la formazione: esempi ed esercitazioni di una formazione tipo.
Dalla progettazione all’erogazione del servizio.
Intervengono:
Paolo Picco, funzionario S.Pre.S.A.L. TO 3
Paolo Lirelli, esperto in salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Verifica finale di apprendimento e profitto

Quota di iscrizione

Iscritti OAT e Amici Fondazione (scopri chi sono): € 290 + iva = € 353,80

Altri partecipanti: € 330 + iva= € 402,60

SCADENZA ISCRIZIONI: 06/09/17

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria del 90% del monte ore complessivo. 20 CFP per gli architetti.

Durata e sede

24 ore
Sede OAT
Via Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Referenza scientifica

Paolo Picco, funzionario S.Pre.S.A.L. TO 3
Roberto Prete, architetto e membro focus group OAT Sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata.