Il flusso di lavoro con strumenti BIM

Codice corso

1792

CFP

16

scadenza iscrizioni

18/05/17

Dove

Via Giolitti 1, sede OAT

Quando

Corso non attivato

Il corso intende affrontare gli aspetti strategici e operativi della metodologia BIM per strutturare al meglio il modello architettonico e permetterne l’interoperabilità (Open BIM). Si approfondirà quindi il corretto settaggio di livelli e lucidi nelle loro combinazioni, stratigrafie, proprietà e informazioni aggiuntive aggregabili, con l’utilizzo di sistemi di filtro. Ci si concentrerà inoltre sullo scambio tra le varie piattaforme.
Il corso richiede un livello base dell’uso di software BIM (Allplan, Archicad, Revit, etc).

Programma

Corso non attivato

Barbara Salomone, architetto
Presentazione del corso e analisi generale del tema

Paolo Ugona, architetto
Programmazione dei lavori part.01 – settaggio livelli, lucidi e loro combinazioni, stratigrafie, proprietà/informazioni aggiuntive aggregabili e sistemi di filtro

Barbara Salomone, architetto
Nuovi ruoli creati dal BIM

Stefania Aimo, architetto
Programmazione dei lavori part.02 – abachi, computi, capitolati particolari esecutivi

Maurizio Demichelis, architetto

I nuovi Workflow per i processi di progettazione

Maurizio Demichelis, architetto
Simulazione di un progetto integrato 01 – trova l’errore

Stefania Aimo, Maurizio Demichelis, Paolo Ugona, architetti
Simulazione di un progetto integrato 02, l’importanza della gestione dei dati e del cloud

Barbara Salomone, architetto
La normativa e l’utilizzo dei dati

La Fondazione per l’architettura / Torino si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti.

Quota di iscrizione

Iscritti OAT e Amici Fondazione (scopri chi sono): € 220 + IVA = € 268,40
Altri partecipanti: € 260 + IVA = € 317,20

ISCRIZIONI CHIUSE

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti IVA, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto IVA a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria del 100% del monte ore complessivo. 16 CFP per gli architetti.

Durata e sede

16 ore
Sede OAT
Via G. Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Referenza scientifica

Barbara Salomone, architetto, libero professionista e coordinatore focus group OAT BIM

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata.