Gli edifici tutelati (D.Lgs. 42/2004) e la sicurezza antincendio

Codice corso

2015

CFP

8

Data

16/04/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

27/03/19

L’adeguamento degli edifici esistenti

Il bene tutelato, oltre a dover essere approcciato con rispetto e delicatezza in quanto testimone di sé e della volontà di un’epoca, è spesso rifunzionalizzato con destinazioni d’uso aperte al pubblico quali ad esempio scuole, uffici, ospedali, alberghi.

Con l’introduzione del D.P.R. 151/11 molte attività soggette ai controlli di prevenzione incendi, collocate in tali edifici sottoposti a tutela ai sensi del D. Lgs. 42/2004, divengono architetture soggette anche all’attività n. 72 del D.P.R. 151/11 e, come tali, devono essere adeguate alla normativa relativa alla sicurezza antincendio.

L’obiettivo del corso consiste nel descrivere e presentare gli strumenti normativi a disposizione del professionista e nell’analizzare alcuni casi studio con soluzioni progettuali su edifici storici aperti al pubblico oggetto di restauro e riuso. Oltre alle norme prescrittive canoniche verrà illustrata la Linea Guida Circ. 3181 del 15/03/16 per la progettazione in deroga.

Corso di aggiornamento valido ai sensi dell’art.7 del D.M. 05/08/11

Programma

Martedì 16 aprile 2019, ore 9.00-18.00
Sede OAT
via Giovanni Giolitti 1, Torino

ore 9.00-13.00
La normativa vigente
Bruno Pelle, architetto, libero professionista esperto nel campo del restauro e della prevenzione incendi

ore 14.00-18.00
Casi studio ed esempi pratici.
Test finale di apprendimento
Cristina Natoli, Funzionario MiBAC Regione Piemonte

Quota di iscrizione

€ 100,00 + iva = € 122,00

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 27/03/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

8 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 100% per architetti e ingegneri
Corso di aggiornamento valido ai sensi dell’art.7 del D.M. 05/08/11

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
via Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Focus group OAT Prevenzione incendi