L’architettura delle costruzioni in legno

Codice corso

2017

CFP

12

Data inizio

22/03/19

Dove

Sede OAT, Cittadella del Design, Castiglione Torinese

Scadenza iscrizioni

28/02/19

L’importanza di un approccio critico al progetto. Aspetti normativi, procedurali e di innovazione tecnologica

Nel corso dell’ultimo decennio si è registrato un’espansione del mercato relativo alle “Costruzioni in legno” come risultato di un processo di innovazione tecnologica dei sistemi costruttivi e una evoluzione del quadro normativo di riferimento.

Il ruolo centrale della figura professionale dell’Architetto richiama l’esigenza di competenze tecniche e di un approccio critico al progetto. Il corso è concepito come uno strumento molto pratico per offrire un supporto diretto e utile al progettista.

Infatti, verranno analizzati i materiali e le tecnologie di ultima generazione, inquadrati gli aspetti normativi e procedurali insieme alle diverse carenze conoscitive presenti oggi fra gli operatori e, infine, attraverso un approccio learning by doing verrà realizzato e analizzato un involucro edilizio.

Programma

Venerdì 22 marzo 2019, ore 14.30-18.30
Cittadella Politecnica del Design e della Mobilità Sostenibile
corso Luigi Settembrini 178, Torino

ore 14.30-16.30
Dal progetto architettonico alla gestione del processo edilizio: un approccio critico
Inquadramento dei fattori che in Europa hanno determinato nell’ultimo decennio un’espansione delle costruzioni in legno con una nuova centralità per la professione dell’architetto in questo settore.
Verranno documentati i diversi casi studio in ambito internazionale di edilizia multipiano insieme ai più significativi interventi sul patrimonio edilizio esistente per illustrare i diversi approcci nella concezione architettonica e costruttiva.
Guido Callegari, Coordinatore Master in “Architettura delle Costruzioni in legno” – docente Politecnico di Torino

ore 16.30-18.30
Legno ed innovazione tecnologica: analisi dei materiali di nuova generazione
Il processo di innovazione tecnologica che ha coinvolto anche il materiale legno attraverso la realizzazione di nuovi componenti ingegnerizzati per uso strutturale e per l’interior verrà affrontato all’interno di MATto, la materioteca del Politecnico di Torino con la possibilità quindi di “toccare con mano” i diversi materiali di nuova generazione.
MATto dispone di un archivio di oltre 700 materiali e semilavorati.
Claudia De Giorgi, referente scientifico MATto – docente Politecnico di Torino

 

venerdì 29 marzo 2019,  ore 14.30-18.30
Sede OAT
via Giovanni Giolitti 1, Torino

ore 14.30-16.30
Costruire in legno: l’importanza di un approccio critico alla fase progettuale L’intervento porrà al centro le diverse carenze conoscitive da parte degli operatori nella progettazione e costruzione di edilizia a regola d’arte in legno messe in evidenza nell’ultimo decennio, stagione di sperimentazione di nuovi sistemi costruttivi. Attraverso l’analisi di una serie di  nodi e dettagli costruttivi verrà posto al centro il cantiere che da luogo di produzione è divenuto luogo di assemblaggio con l’avvento dei sistemi di prefabbricazione leggera.
Davide Maria Giachino, architetto, libero professionista – docente Politecnico di Torino

ore 16.30-18.30
La durabilità degli edifici in legno
L’intervento affronterà l’ambito della durabilità delle costruzioni in legno uno degli aspetti più importanti e al contempo ambigui poiché non ancora pienamente inquadrato da un punto di vista normativo a livello nazionale. Verranno analizzati gli aspetti peculiari del legno, i processi per l’incremento della durabilità del legno e i nuovi materiali (nanocompositi) per il recupero e il rinforzo delle strutture. In questo quadro verranno analizzati i sistemi di certificazione volontaria e gli strumenti presenti in Italia per garantire la qualità delle costruzioni in legno.
Tanja Marzi, architetto – docente Politecnico di Torino DAD

 

Sabato 30 marzo 2019, ore 9.00-13.00
Abitare legno
strada Rainero Stratta 61, Castiglione Torinese (To)

ore 9.00-11.00
Il quadro normativo relativo alla progettazione di edifici in legno
Presentazione e interpretazione della normativa tecnica in vigore con riferimento specifico al settore legno, con aggiornamento. In particolare verrà sviluppata una breve panoramica di quelle che possono essere considerate le principali novità del DM 17.01.18.
Matteo Guiglia, ingegnere – libero professionista

ore 11.00-13.00
Dalla progettazione esecutiva al cantiere: la qualità costruttiva dell’involucro edilizio
Realizzazione di un modello full-scale di involucro attraverso l’assemblaggio a secco di componenti edilizi innovativi con la finalità di analizzare il sistema di involucro edilizio con componenti ingegnerizzati Xlam e struttura a telaio.
Paolo Simeone, architetto – docente Politecnico di Torino DAD

Quota di iscrizione

€ 180,00 + iva = € 219,60

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 28/02/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

12 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

12 ore
Cittadella Politecnica del Design e della Mobilità Sostenibile (corso Settembrini 178, Torino)
Sede Ordine Architetti Torino (via Giolitti 1, Torino)
Abitare legno (strada Rainero Stratta 61, Castiglione Torinese)

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Prof. Guido Callegari – Politecnico di Torino DAD