Edilizia civile: aspetti igienico-sanitari

Codice corso

1988

CFP

8

Data inizio

19/11/18

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

16/11/18

Analisi, interpretazione e applicazione della normativa da parte degli uffici ASL preposti al rilascio pareri, alla vigilanza e alla prevenzione

L’attuale procedimento amministrativo nazionale permette di avviare la propria attività lavorativa o edilizia mediante il ricorso a procedure burocratiche semplificate, a condizione che l’attività istruttoria poggi sul principio dell’assunzione della piena responsabilità degli attori coinvolti.
Per quanto concerne il professionista incaricato, questo vincolo si pubblicizza con il rilascio alla PA delle dichiarazioni asseverate attestanti la piena conformità del progetto e dei relativi allegati alle norme di settore inerenti.
Il corso di formazione si pone quindi l’obiettivo di analizzare la normativa vigente su requisiti igienici, sanitari ed edilizi degli edifici, a volte di difficile interpretazione e il ruolo affidato all’azienda sanitaria locale nell’ambito del procedimento ex DPR 380/01 e regolamenti locali.

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Lunedì 19 novembre 2018 ore 13.30-17.30
Edilizia pubblica e il parere preventivo dell’ASL
– DPR 380 ed autocertificazione, casi di riferimento
– Le altre norme di riferimento e gli attori del sistema (ASL, uffici edilizi comunali ed eventualmente altri enti)
– Le funzioni istituzionali in capo all’ASL
– Impiantistica sportiva, normativa di riferimento e di progettazione per impianti natatori
Edilizia privata e requisiti igienico sanitari
– Le norme di riferimento e le funzioni istituzionali in capo all’ASL
– Parametri igienico edilizi e sanitari utilizzati dall’ASL per la valutazione progetti
Raccolta e selezione casi studio proposti dai partecipanti da analizzare nella sessione successiva
Roberto Zacco, tecnico prevenzione ASL Città di Torino

Lunedì 26 novembre 2018 ore 13.30-17.30
– Normativa di sicurezza: installazioni corrette di impianti gas elettrici negli edifici e divieti di installazione
– Impianti di riscaldamento e gas ammessi negli edifici e nei locali di installazione, con specifico riferimento alla casa di civile abitazione; analisi ed esame di possibili soluzioni riguardo a casi particolari
– Discussione di casi studio proposti da ASL e discenti sui temi: recupero sottotetti a fini abitativi; utilizzo di locali interrati e seminterrati; linee interpretative in materia di soppalchi; calcolo e verifica del rapporto aeroilluminante naturale e del fattore medio di luce diurna; deroghe alla regolamentazione riguardo ad antibagni e altezze; discussione di casi studio proposti nella sessione precedente
Roberto Zacco, tecnico prevenzione ASL Città di Torino

Quota di iscrizione

Iscritti OAT: € 120,00 + iva = € 146,40
Altri partecipanti: € 145,00 + iva = € 176,90

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 31/10/18 è prorogato al 16/11/18

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria dell’80% del monte ore complessivo. 8 CFP per gli architetti.

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del seminario o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria del seminario, la quota versata verrà rimborsata.

Referenza scientifica

Roberto Zacco, tecnico prevenzione ASL Città di Torino