Architettura e protezione civile

Codice corso

2122, 2155, 2160, 2161, 2162

CFP

2-4 a corso, validi per l’obbligo deontologico

Scadenza iscrizioni

31/12/21

Dove

Fruizione on-line

Il ciclo di corsi FAD promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti propone 5 corsi pensati per approfondire i numerosi temi specifici della protezione civile, spaziando dai beni culturali in situazioni di conflitto alla sicurezza e prevenzione nelle scuole. È possibile iscriversi singolarmente a ognuno dei 5 corsi e per ciascuno di essi sono previsti dai 2 ai 4 CFP validi ai fini della deontologia.

L’Ordine degli Architetti di Torino propone il ciclo ai suoi iscritti per facilitare l’ottemperamento all’obbligo di acquisizione di crediti formativi professionali sul tema della deontologia e discipline ordinistiche (come previsto dall’art. 6 del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo del CNAPPC in attuazione dell’art. 7 del DPR 137/2012). I CFP saranno registrati dal sistema iM@teria.

Per partecipare ai corsi è necessario effettuare l’iscrizione tramite iM@teria, utilizzando l’accesso centralizzato al servizio.
Una volta terminato il corso, è necessario cliccare sulla voce “Verifica esito corso” per il riconoscimento dei crediti formativi. Si ricorda che la piattaforma iM@teria non prevede il rilascio di un attestato di partecipazione.

Programma e modalità di frequenza

Beni culturali in situazioni di conflitto
Cod. 2122 | 4 CFP validi per l’obbligo deontologico

Realizzato attraverso la registrazione dell’evento tenutosi il 10 dicembre 2019 a Firenze, il corso FAD affronta la questione dei beni culturali in situazioni di conflitto; un tema che viene sviscerato attraverso le parole di esperti a livello nazionale, i quali hanno prestato il loro contributo scientifico e di solidarietà presso aree colpite.

  • Saluto e introduzione
    Duilio Senesi, Presidente Ordine degli Architetti PPC di Firenze
  • Diritto internazionale dei conflitti armati e protezione dei beni culturali
    Oriella Mingozzi, Esperta di Diritto Internazionale Umanitario, Istruttore CRI, Consigliere qualificato FF.AA.
  • Caschi blu per la cultura
    Paolo Iannelli, Sopr. Speciale Sisma 2016 MiBAC – Caschi blu per la cultura
  • Strategia e difesa d’emergenza dei monumenti coinvolti nei conflitti armati
    Gianluca Mengozzi, ARCI Toscana
  • La Convenzione dell’Aja del 1954 e il Protocollo del 1999
    Michele Romeo Jasinski, Croce Rossa Italiana
  • Ma gli architetti non sparano
    Luigi Marino, Docente di Restauro architettonico, UNIFI
  • Coordinano:
    Walter Baricchi, Consigliere CNAPPC
    Alessandro Romolini, Consigliere Ordine Architetti Firenze

Sicurezza e prevenzione nelle scuole
Cod. 2155 | 4 CFP validi per l’obbligo deontologico

Forum di riflessione propositivo sul tema specifico della prevenzione nelle scuole trattato da esperti altamente qualificati a livello nazionale che hanno operato da protagonisti nelle località colpite offrendo i loro contributo scientifico oltre che solidaristico.

  • Saluti istituzionali:
    Duilio Senesi, architetto, presidente Ordine degli Architetti PPC di Firenze
    Walter Baricchi, architetto, Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
  • EDURISK
    Romano Camassi, INGV
  • Civilino e il terremoto
    Roberto Raspa, Associazione di promozione sociale “Civilino”
  • La cultura della resilienza ai disastri tra bambini ed adolescenti
    Flaminia Cordani Erika Russo, Save the Children
  • Quando la terra trema
    Mauro Chilante, Cittadinanzattiva
  • Architetto per un giorno
    Luca Ugolini, Ordine degli Architetti PPC di Firenze
  • Percorso educativo al rischio idrogeologico
    Francesca Ottaviani, Legambiente
  • Dibattito e conclusioni
  • Coordinano: Walter Baricchi Alessandro Romolini, architetti

Beni culturali ed emergenza | Parte 1
Cod. 2160| 4 CFP validi per l’obbligo deontologico

Il seminario è stato realizzato con le registrazioni dell’evento tenutosi il 24 gennaio 2020 a Roma, con la collaborazione dell’Ordine degli Architetti di Roma.

  • Introduzione
    Walter Baricchi, Consiglio Nazionale Architetti
    Silvio Salvini, Ordine degli Architetti PPC della provincia di Roma
  • Linee di indirizzo metodologiche e tecniche per la ricostruzione del patrimonio culturale danneggiato dal sisma del 24 agosto 2016 e seguenti
    Alessandra Marino, Dirigente MiBAC
  • La ricostruzione e l’identità dei luoghi
    Giovanni Carbonara, Professore Emerito, già ordinario di Restauro Architettonico presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • Sicurezza strutturale e tutela: due facce della stessa medaglia
    Claudio Modena, Professore Emerito, già ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria, Università di Padova
  • Un caso particolare di art bonus per il terremoto: il progetto di restauro dei beni mobili danneggiati dal sisma
    Gisella Capponi, già Direttrice Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, MiBAC
    Claudia Montone, MiBAC

Beni culturali ed emergenza | Parte 2
Cod. 2161| 4 CFP validi per l’obbligo deontologico

Il seminario è stato realizzato con le registrazioni dell’evento tenutosi il 4 febbraio 2020 a Roma, con la collaborazione dell’Ordine degli Architetti di Roma.

  • Introduzione
    Walter Baricchi, Consiglio Nazionale Architetti
    Silvio Salvini, Ordine Architetti PPC della provincia di Roma
  • La gestione dell’emergenza e gli interventi per la salvaguardia del patrimonio culturale: il primo passo della ricostruzione
    Paolo Iannelli, Soprintendente Speciale per le aree colpite dal Sisma del 24 agosto 2016 MiBACT
  • La Basilica di S. Benedetto di Norcia: la messa in sicurezza
    Marica Mercalli, Soprintendente ABAP Umbria
  • La messa in sicurezza / Recupero delle opere d’arte di grandi dimensioni Due casi a confronto: lo smontaggio dell’altorilievo in travertino “Storie della Vergine” di Alessandro Monteleone sulla facciata della Chiesa di Santa Maria Assunta ad Amatrice (RI) e lo stacco a massello dell’affresco raffigurante Santa Caterina d’Alessandria, Santa Agata e Santa Lucia nella Chiesa di Santa Maria della Misericordia ad Accumoli (RI)
    Maria Agostiano, Funzionario MiBACT
    Giovanni Caprara, Funzionario MiBACT
  • La gestione delle macerie di interesse culturale UCCR-Lazio
    Alessandro Betori, Funzionario MiBACT

Calamità e disastri nell’arte
Cod. 2162| 2 CFP validi per l’obbligo deontologico

Il corso offre una proposta specificatamente legata all’espressione artistica e come questa abbia interpretato, nei tempi, i più significativi eventi calamitosi che hanno colpito la terra, con particolare riferimento all’Italia.

  • Walter Baricchi

 

Scarica la “Breve guida per seguire i corsi”

Quota di iscrizione

Gratuiti

Modalità di iscrizione

Modalità di iscrizione scaricabili dal bottone in alto.

Per partecipare ai corsi è necessario effettuare l’iscrizione tramite iM@teria, utilizzando l’accesso centralizzato al servizio.
Al termine del percorso formativo, per visionare i CFP nella propria area personale, sarà necessario accedere a iM@teria nell’area riservata agli iscritti e cliccare su “Verifica esito corso”.

Durata e sede

I corsi hanno una durata da 2 a 4 ore ciascuno in modalità FAD

Riconoscimento

dai 2 ai 4 CFP per architetti validi per la deontologia.
I crediti sono riconosciuti solo per la prima volta in cui il corso viene seguito.

Accessibilità

Riservato agli iscritti OAT.

Referenza scientifica

CNAPPC