Dal piano al progetto dell’architettura del paesaggio

Codice corso

2062

CFP

8

Data inizio

11/10/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

10/10/19

I processi di rigenerazione degli spazi residuali presenti all’interno dei territori metropolitani hanno permesso di ripensare l’utilizzo di aree urbane e periurbane potenzialmente importanti per innescare nuove dinamiche spaziali, sociali, economiche e ambientali. Un rinnovato interesse per il verde e una profonda sensibilità verso l’importanza delle soluzioni nature-based hanno portato molte città a riconfigurare questi spazi attraverso l’uso della vegetazione e a tutelare il patrimonio vegetale già esistente. Il progetto di parchi urbani, infrastrutture verdi e blu e reti ecologiche richiede un approccio multiscalare, che va dal piano al progetto dell’architettura del paesaggio.

Il corso illustra una serie di casi studio internazionali e italiani per costituire un abaco di strategie progettuali e buone pratiche.

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Venerdì 11 ottobre 2019 ore 14.00-18.00

  • Descrizione del piano per il progetto di paesaggio
    Emma Salizzoni, architetto e ricercatore Politecnico di Torino
  • Analisi del ruolo del paesaggio nella progettazione degli spazi residuali
    Alessandro Gabbianelli, architetto e ricercatore Politecnico di Torino

Venerdì 18 ottobre 2019 ore 14.00-18.00

  • Descrizione delle reti ecologiche e delle infrastrutture verdi e blu
    Emma Salizzoni, architetto e ricercatore Politecnico di Torino
  • Analisi del ruolo del progetto dei parchi nelle strategie di rigenerazione urbana
    Alessandro Gabbianelli, architetto e ricercatore Politecnico di Torino

Quota di iscrizione

€ 132,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 23/09/19 è prorogato al 10/10/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

8 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Alessandro Gabbianelli, architetto e ricercatore Politecnico di Torino