Ambienti confinati e sospetti di inquinamento ai sensi del D.P.R. 177/2011 e del D.Lgs. 81/2008

Codice corso

2020

CFP

8

Data

13/06/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

11/06/19

Obiettivo di questo seminario è quello di analizzare i rischi ed i pericoli di lavori in ambienti confinati o con sospetti d’inquinamento, al fine di effettuare una corretta valutazione dei rischi e di individuare come poter operare in sicurezza in questi ambienti.

All’interno del seminario si potrà vedere e provare alcuni DPI specifici per la tipologia di rischio, in modo da poter svolgere un’adeguata azione di prevenzione.

Si andrà inoltre insieme all’avvocato ad analizzare dal punto di vista normativo e giuridico come predisporre la certificazione dei contratti di appalto e di subappalto, prassi obbligatoria in casi di ambienti confinati.

Il corso è valevole per l’aggiornamento dei Coordinatori della sicurezza ai sensi dell’art. 98 D.LGS. 81/2008 e smi

Programma

Giovedì 13 giugno 2019 ore 9.00-18.00
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

ore 09.00-13.00
Gli ambienti confinati, normativa, figure a formazione ai sensi del D.P.R. 177/2011.

  • Approfondimento sul DPR 177/2011, il ruolo del CSE in caso di ambienti con sospetto d’inquinamento.
  • Valutazione del rischio ed illustrazione e prova di alcune attrezzature da utilizzare in ambienti confinati con indicazione delle procedure di sicurezza da seguire.
  • Dibattito e test di apprendimento.

Paolo Picco, funzionario S.Pre.S.A.L. ASL TO3

ore 14.00-18.00
D.P.R. 177/2011 Responsabilità legali delle figure coinvolte – certificazione del contratto d’appalto e subappalto. La figura del rappresentante del datore di lavoro committente

  • Approfondimento sul DPR 177/2011, analisi degli aspetti legali legati alla gestione dei contratti in caso di lavori in ambienti sospetti d’inquinamento. La formazione del tecnico rappresentante della Committenza.
  • Dibattito e test di apprendimento.

Antonio Verrando,avvocato – libero professionista
Sergio Viale, avvocato – libero professionista

Quota di iscrizione

€ 102,00 esente iva (art. 10 DPR 633/1972)

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 22/05/19 è prorogato al 11/06/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

8 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 100% per architetti e ingegneri

L’attestato è valevole per l’aggiornamento dei Coordinatori della sicurezza ai sensi dell’art. 98 D.LGS. 81/2008 e smi

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Focus group OAT Sicurezza