L’agibilità degli edifici.
La segnalazione SCA.

Codice corso

2012

CFP

4

Data

27/05/19

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

06/05/19

LA NUOVA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI AGIBILITÀ

Il nuovo procedimento amministrativo richiede al professionista incaricato di attestare l’agibilità per il tramite della Segnalazione Certificata di Agibilità (SCA); non è dunque più previsto, a seguito delle modifiche introdotte dal D.Lgs. 222/16 (Decreto SCIA 2), il rilascio del Certificato di Agibilità.
Il professionista diventa quindi l’attore principale nella procedura di agibilità, con conseguenti maggiori responsabilità rispetto al passato.
Il corso si pone l’obiettivo di analizzare il cambiamento in atto e il ruolo affidato al professionista incaricato della Segnalazione Certificata di Agibilità nell’ambito del procedimento di cui al DPR 380/2001 e s.m.i.

Programma

Lunedì 27 maggio 2019 ore 13.30-17.30
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

L’evoluzione dell’abitabilità e dell’agibilità

  • La procedura per la Segnalazione Certificata di Agibilità (SCA) ai sensi dell’art. 24 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i. (come modificato dal D. Lgs. n. 222/2016, “Decreto SCIA 2”): documentazione necessaria; modulistica unificata; agibilità parziale.
  • Le responsabilità del professionista e del committente: asseverazione; assenza di agibilità; sanzioni amministrative.
  • Casistica ed esempi pratici

Alessandro Melis, architetto, libero professionista
Andrea Giraudi, architetto, dipendente Comune di Carmagnola
Valter Scavo, geometra, Responsabile Procedimento Istruttoria Tecnica Agibilità del Comune di Torino

Quota di iscrizione

€ 60,00 + iva = € 73,20

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: 06/05/19

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

4 CFP per architetti e ingegneri
Frequenza minima obbligatoria per l’attestato:
– 80% per architetti
– 90% per ingegneri

Durata e sede

4 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP per architetti e ingegneri

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione dell’evento formativo o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria, la quota versata verrà rimborsata

Referenza scientifica

Focus group OAT Procedure edilizie