L’adeguamento dei PRG e varianti al PPR

Codice corso

1978

Numero crediti

8

Data inizio

17/10/18

Dove

Sede OAT

Scadenza iscrizioni

14/10/18

Urbanistica e Regolamento di attuazione del Piano Paesaggistico Regionale del Piemonte

L’entrata in vigore del Piano Paesaggistico Regionale (PPR 20/10/17) richiede di adeguare tutti i Piani Regolatori Generali (PRG) attraverso una variante generale. Fino a tale adeguamento tutte le altre varianti devono essere coerenti, limitatamente alle aree oggetto di variante, con l’intero apparato delle previsioni del PPR e la sua normativa (obiettivi, indirizzi, direttive, prescrizioni).
Oltre ai concreti aspetti operativi che ciò comporta per urbanisti e architetti (professionisti e dipendenti), si apre un’interessante e delicata fase di aggiornamento e orientamento della pianificazione urbanistica con ricadute anche in termini di innovazione di paradigmi e contenuti di progetto.
Il corso tratta in particolare l’applicazione del Regolamento attuativo regionale del PPR.

Programma

Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

 

Mercoledì 17 ottobre 2018

ore 13.30-14.30
Introduzione al corso
Attuazione e adeguamento al PPR: un’occasione di aggiornamento e innovazione della pianificazione urbanistica
Carlo Alberto Barbieri, Responsabile scientifico INU, Politecnico di Torino, coordinatore focus group OAT Governo del territorio, architetto

ore 14.30-15.30
Il senso e l’importanza della politica regionale per il paesaggio e la sua pianificazione
Giovanni Paludi, Regione Piemonte, vicedirettore della Direzione Ambiente, governo e tutela del territorio, architetto

ore 15.30-16.30
Il Regolamento attuativo del PPR ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio, della LR 56/1977 e delle Norme di attuazione del PPR
Annalisa Savio, Regione Piemonte Settore Territorio e paesaggio, architetto

ore 16.30-17.30
Il ruolo della VAS nell’adeguamento dei piani urbanistici al PPR
Giovanni Alifredi, coordinatore focus group OAT VAS e paesaggio, architetto

 

Lunedì 29 ottobre 2018

ore 9.00-9.30
Ripresa dei lavori del Corso: copianificazione e PPR
Carolina Giaimo, INU, Politecnico di Torino, architetto

ore 9.30-11.00
Esempi di adeguamento del PRG di due Comuni della Città metropolitana di Torino
Renata Pellizzaro e Annalisa Savio, Regione Piemonte, Settore Territorio e paesaggio, architetti

ore 11.00-12.00
Il caso studio dell’adeguamento del PRG di Settimo Torinese al PPR: temi, contenuti, procedure, problematiche
Emanuela Canevaro e Antonio Camillo, Città di Settimo Torinese, Dirigenti settore Territorio, architetti

ore 12.00-13.00
Dibattito con la partecipazione dell’Architetto Luisa Papotti, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Torino e Giovanni Paludi Regione Piemonte, Vicedirettore della Direzione Ambiente, governo e tutela del territorio, architetto
Carlo Alberto Barbieri, INU, Politecnico di Torino, coordinatore focus group OAT Governo del territorio, architetto

Quota di iscrizione

Iscritti OAT: € 120,00 + iva = € 146,40
Altri partecipanti: € 145,00 + iva = € 176,90

Le aziende e gli enti che iscrivono allo stesso corso più di 3 dipendenti possono usufruire di uno sconto del 10% sul costo imponibile della quota. Per gruppi con più di 5 dipendenti lo sconto è del 20%. Per informazioni scrivici via mail.

Scadenza iscrizioni: il termine del 27/09/18 è stato prorogato al 14/10/18

Modalità di iscrizione

Procedura on-line con pagamento a mezzo carta di credito o bonifico bancario in via differita.
Accesso dal bottone “iscriviti”.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva a mezzo bonifico; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, all’atto di iscrizione scegliere comunque la modalità pagamento “a mezzo bonifico”. La procedura inoltrerà via email un documento contenente le istruzioni per inoltrare la copia del bonifico. In sostituzione di tale documento allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza minima obbligatoria del 80% del monte ore complessivo. 8 CFP per gli architetti.

Durata e sede

8 ore
Sede Ordine Architetti Torino
Via Giovanni Giolitti 1, Torino

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Attivazione/Rinunce

In caso di mancata attivazione del seminario o in seguito a rinuncia comunicata via mail entro la scadenza originaria del seminario, la quota versata verrà rimborsata.

Referenza scientifica

INU Sezione Piemonte e Valle d’Aosta