Accessibilità e universal design

Codice corso

30756

CFP

4

Data

11/09/18

Dove

Modalità webinar

Scadenza iscrizioni

06/09/18

L’accessibilità nell’ottica dell’universal design e le innovazioni in campo normativo

Incontro fruibile in aula o in webinar.

L’attenzione all’accessibilità all’interno di un processo progettuale non può essere considerata come una specializzazione separata. L’universal design è una chiave di lettura della società, un approccio culturale che adotta il progetto come strumento attraverso cui conseguire un bene comune e condiviso.
L’Unione Europea da tempo ha ritenuto necessario inserire nella sua agenda il tema e le problematiche legate all’accessibilità, termine che in questo caso è utilizzato con un’accezione molto ampia e che include prodotti, servizi, infrastrutture e spazi per un accesso e un uso agevole da parte di persone con disabilità ma non solo; le normative dell’Unione Europea pongono quindi al centro della progettazione di prodotti materiali e intangibili tutti gli individui nella loro eterogeneità.
Durante la mattinata si approfondiranno l’European Accessibility Act e le sue direttive di aggiornamento, la normativa tecnica italiana e i concetti di accessibilità e universal design all’interno della Convenzione ONU, anche traverso alcuni casi studio.

L’incontro è proposto all’interno del ciclo Pillole tecniche per l’architetto. Ecco l’elenco degli incontri in programma:

L’incontro è incluso nella Formula On-line, il pacchetto formativo proposto per minimizzare i costi dell’aggiornamento professionale; clicca qui per scoprire cos’è.

CPD Consulta per le persone in difficoltà è partner dell’evento

Programma

Martedì 11 settembre 2018 ore 9.00-13.00
In modalità webinar in diretta con l’evento in aula

ore 9.00 inizio dei lavori in aula e in webinar

  • La strategia europea (2017) sull’accessibilità: ridurre la marginalizzazione che circonda il tema dell’accessibilità, superare la visione della disabilità come cifra identificativa dei problemi individuali e delle soluzioni dedicate; migliorare il benessere, il comfort e la qualità di uso
  • Ricondurre la prassi progettuale corrente nell’alveo della Progettazione Universale (Universal Design) così come richiesto dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006, diventata legge italiana (L. 03/03/09 n. 18)
  • Dalla attuale normativa tecnica per l’accessibilità (DM 236 del 1989 e DPR 503 del 1996, che sono confluiti, insieme all’art. 24 della L. 104 del 1992, nel Testo Unico dell’edilizia) alla proposta di legge 1013 del 03/10/2017 “Disposizioni per il coordinamento della disciplina in materia di abbattimento delle barriere architettoniche”
  • Dal concetto di accessibilità nelle sue diverse declinazioni (visitabilità, adattabilità, accessibilità condizionata) alla fruibilità ampliata, anche attraverso il ricorso a soluzioni alternative e compensative e percorsi di coinvolgimento e partecipazione delle persone interessate e delle loro associazioni
  • Casi studio

ore 11.00 breve pausa
ore 13.00 conclusione dei lavori

Eugenia Monzeglio, architetto, già docente del Politecnico di Torino
Cristian Tarasco, architetto, membro focus group OAT La professione per i giovani e pari opportunità

 

Quota iscrizione

In modalità webinar:
Iscritti OAT: € 10,00 + iva = € 12,20
Altri partecipanti: € 15,00 + iva = € 18,30

Scadenza iscrizioni: 06/09/18

L’incontro è incluso nella Formula On-line, il pacchetto formativo proposto per minimizzare i costi dell’aggiornamento professionale.

Per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento 2016-17 la partecipazione è gratuita con decurtazione dei crediti corrispondenti.

Modalità iscrizione

In modalità webinar: tramite la procedura accessibile dal bottone “iscriviti” in alto.
Pagamento: carta di credito.
Gli abbonati non dovranno effettuare alcun pagamento.

Le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, potranno procedere al pagamento dell’importo al netto iva, nel seguente modo:
– inserire i dati del partecipante nella procedura di cui al box arancio e terminare senza il completamento del pagamento.
– inoltrare via mail richiedendo la fatturazione in ESENZIONE IVA se aventi diritto e allegando copia della determina/impegno di spesa dell’ente.

Riconoscimento

Attestato per frequenza obbligatoria pari al 100% della durata. 4 CFP per gli architetti

Durata e sede

4 ore
L’incontro è fruibile in modalità webinar dal proprio dispositivo in diretta con l’evento in aula

Accessibilità

Aperto a tutti. CFP solo per architetti

Attivazione/rinunce

In caso di mancata attivazione del corso o in seguito a rinuncia comunicata in forma scritta entro la scadenza originaria del corso, la quota versata verrà rimborsata. Per nessun’altra motivazione la quota potrà essere rimborsata.

Referenza scientifica

Eugenia Monzeglio, Cristian Tarasco, architetti