Le iniziative proposte dalla Fondazione per Biennale Democrazia per dialogare con i cittadini sul rapporto tra architettura e democrazia.

Biennale Democrazie è la manifestazione promossa dalla Città di Torino con l’obiettivo di diffondere una cultura della democrazia che sappia tradursi in pratica democratica.
La Fondazione è partner culturale dell’iniziativa Biennale Democrazia sin dal 2009, anno della prima edizione, e la sua partecipazione si articola attorno al ruolo sociale dell’architetto e dell’architettura.
Partendo dal presupposto che la progettazione di un edificio, di una città o di un territorio implica ricadute sull’intera società, i convegni, le mostre e i laboratori della Fondazione intendono sensibilizzare i cittadini e gli architetti sull’importanza del confronto tra committenti e progettisti che deve precedere le scelte di trasformazione dei luoghi per garantire la qualità della vita di coloro che li abitano.

Edizione 2017

Nel 2017 la Fondazione parteciperà alla quinta edizione di Biennale Democrazia che avrà luogo a Torino da mercoledì 29 marzo a domenica 2 aprile, con il titolo “Uscite d’emergenza”.

È aperta la call per individuare quattro interventi di rigenerazione urbana, anche di piccola scala, che abbiano visto il coinvolgimento di cittadini e prodotto trasformazioni fisiche, sociali o culturali riconoscibili; questi saranno raccontati dagli studenti della Scuola Holden attraverso linguaggi narrativi diversi in occasione della manifestazione.

Scadenza per le candidature: 23 gennaio 2017.

Vai alla pagina dedicata

Edizioni passate

Rassegna Stampa

© Biennale democrazia 2015_FOAT
© Biennale democrazia 2015_FOAT
© Biennale democrazia 2015_FOAT
© Biennale democrazia 2015_FOAT_Architetture resistenti Teatro Gobetti
© Biennale democrazia 2015_FOAT_Architetture resistenti Teatro Gobetti
© Biennale democrazia 2015_FOAT_Architetture resistenti Teatro Gobetti